Bernard Pivot ha scelto Sonny Rollins come sigla di “Bouillon de culture”

Bernard Pivot ha scelto Sonny Rollins come sigla di “Bouillon de culture”
Bernard Pivot ha scelto Sonny Rollins come sigla di “Bouillon de culture”
-

L’occasione per rendergli omaggio.

Il giornalista e letterato Bernard Pivot è morto questo lunedì 6 maggio 2024. Per anni ha presentato un programma letterario che ancora oggi è un riferimento, “Bouillon de culture”, la cui sigla non era altro che un brano eseguito dal leggendario sassofonista jazz Sonny Rollins su un ritmo di bossa nova: “La notte ha mille occhi”. .” In questo brano composto da Jerry Brainin troviamo anche il chitarrista Jim Hall.

“Bouillon de culture” è un programma multiculturale francofono, trasmesso in diretta dal 12 gennaio 1991 al 29 giugno 2001 su Antenna2 Poi Francia 2. Condotto da Bernard Pivot, è stato programmato prima il sabato sera, poi la domenica sera per poi ritrovarsi ben presto riposizionato il venerdì sera, nella stessa fascia oraria di “Apostrophes”, al quale successe nel 1990. Well originariamente dedicato a tutte le forme di cultura, si concentra principalmente sulla letteratura.

“The Night Has a Thousand Eyes” è una canzone composta da Jerry Brainin, con testi di Buddy Bernier per un film del 1948, “Night Has a Thousand Eyes”. Questa canzone divenne in seguito uno standard ed è stata eseguita da John Coltrane, Horace Silver, UAB SuperJazz (con Ellis Marsalis), Harry Belafonte, Paul Desmond (con Jim Hall), Toshiko Akiyoshi, Pharoah Sanders, Irene Kral, Harry Beckett, Petula Clark , Gloria Lynne e Carmen McRae.

La versione bossa nova di Sonny Rollins è stata resa popolare in Francia dallo spettacolo di Bernard Pivot. È anche un modo per noi di rendere omaggio a questo grande uomo della televisione ma anche e soprattutto delle lettere.

-

PREV il mondo avrà bisogno di gas “per molto tempo”, secondo i giganti degli idrocarburi
NEXT I simulatori della NASA della missione Artemis effettuano passeggiate sulla luna nel deserto dell’Arizona