Bernard Pivot, “questo faceto Gone” con cui Bruno Dewaele ha lavorato per vent’anni

Bernard Pivot, “questo faceto Gone” con cui Bruno Dewaele ha lavorato per vent’anni
Bernard Pivot, “questo faceto Gone” con cui Bruno Dewaele ha lavorato per vent’anni
-

Bruno Dewaele sapeva che Bernard Pivot era malato ma la scomparsa dell’essenziale letterato, all’età di 89 anni, lascia gli Hazebrouckois ” scioccato » : « Dal campionato francese di ortografia al Dicos d’or, Bernard Pivot ha fatto parte della mia vita per vent’anni », testimonia l’insegnante di lettere che vinse il Graal, il titolo di campione mondiale di ortografia, a New York, nel 1992.

Nel consegnarmi il premio, ha tirato fuori dalla tasca una raccolta di racconti che avevo autopubblicatoLes Allées d’Étigny. L’unico libro che ha presentato all’ONU. Un ricordo davvero straordinario », ricorda, beffardo, Bruno Dewaele.

Spaventati e stupiti dal “dizionario atleti”

Bernard Pivot sapeva giocare con serietà, forse perché era così ” stupiti più che spaventati dagli atleti del dizionario, come li definiva i campioni dell’ortografiaosserva Bruno Dewaele. Trovo fantastica la sua capacità di aver trasformato il dettato, notoriamente noioso, in una disciplina così popolare e divertente. “.

Scala ingiusta

Il campione dell’Hazebrouck ricorderà anche le condizioni di accesso alla finale del campionato francese, da lui vinta nel 1985: “ Con quattro difetti, non ero qualificato. Avevo contestato la valutazione. Inizialmente mi ha risposto che la giuria era rimasta con la sua decisione prima di annunciarmi, subito dopo, che la bilancia era ingiusta. Mi ha messo sui nervi, ha giocato un po’ con me. Il suo faceto lato andato. »

-

PREV [ÉVÉNEMENT] Europei: segui in diretta video il Grande Dibattito tra i 7 principali candidati alle elezioni europee | LCP
NEXT The Fall Guy: chi è questo attore nella scena post-crediti del film con Ryan Gosling? – Notizie sul cinema