Una Giornata dei Cittadini per abbellire la tua comunità

Una Giornata dei Cittadini per abbellire la tua comunità
Una Giornata dei Cittadini per abbellire la tua comunità
-

Sabato 4 maggio la città ha organizzato la Giornata dei cittadini. Un evento nazionale che crede nell’azione collettiva per migliorare l’ambiente di vita e le relazioni tra i residenti.

La Festa dei Cittadini promuove in modo concreto e senza troppa retorica i valori essenziali della vita sociale: l’aiuto reciproco, la fraternità, portata dal sentimento di essere parte di una stessa comunità, la condivisione delle competenze che coinvolge ogni cittadino, la solidarietà, il rispetto dello spazio pubblico attraverso la sua appropriazione. La Festa dei Cittadini è anche un momento di festa per i partecipanti: la gioia di incontrare i concittadini, quelli che conosciamo da molto tempo, quelli appena conosciuti, quelli appena arrivati ​​in città. Il lavoro e i momenti di convivialità, soprattutto durante i pasti consumati insieme, creano incontri meravigliosi. È un’opportunità per riunire generazioni e residenti che si incrociano senza conoscersi, tutte le generazioni messe insieme.

Sette squadre al lavoro

Accolti attorno a un caffè o un succo di frutta con pasticcini, una trentina di partecipanti hanno appreso il programma proposto. Si rimboccarono le maniche mentre si formava una squadra per preparare il cinghiale allo spiedo offerto dalla compagnia di caccia di Huilliécourt al paese. Una bella mattinata che ha permesso di realizzare la potatura degli alberi morenti all’ingresso del paese e sulla piazza del cimitero, il diserbo manuale degli esterni della chiesa, lo spazio verde nel centro del paese, il campo da bocce , il municipio, il lavaggio delle rampe davanti al municipio e la fioritura di tutti questi spazi nonché degli ingressi al villaggio. La buona cooperazione e il coinvolgimento dei consiglieri comunali, degli agenti comunali e dei cittadini che sono proattivi e che hanno partecipato a tutti i progetti sono fondamentali per il successo di questa giornata.

Tuttavia, il sindaco e la squadra comunale sperano di convincere la popolazione assente a partecipare il prossimo anno sia per compiere un gesto civico sia per trascorrere piacevoli momenti di scambio intergenerazionale attorno ad un’azione comune vettore di una migliore convivenza. L’obiettivo non è racimolare qualche ora di lavoro gratuito.

Durante il pasto, il sindaco Marie-Claude Flammarion ha salutato tutti coloro che hanno vissuto questa bella giornata. Ad ogni partecipante verrà consegnato un diploma di cittadinanza comunale nel corso di una futura manifestazione comunale.

-

PREV Un triplo incidente paralizza il traffico tra Niort e La Rochelle
NEXT Parigi 2024: i quartieri dove il real estate di lusso è alle stelle – Actual Immo