Donald Trump ha minacciato nuovamente il carcere

Donald Trump ha minacciato nuovamente il carcere
Donald Trump ha minacciato nuovamente il carcere
-

Lunedì il giudice che presiede il procedimento contro Donald Trump a New York ha minacciato ancora una volta l’ex presidente degli Stati Uniti di “incarcerazione” per aver violato il suo divieto di attaccare verbalmente testimoni e giurati.

Il giudice Juan Merchan gli ha comminato altri 1.000 dollari di multa “per aver violato il suo ordine facendo commenti pubblici sulla giuria e su come è stata selezionata”, secondo la sua decisione scritta, e lo ha avvertito che futuri reati sarebbero stati “punibili con l’incarcerazione”.

La settimana scorsa, il giudice lo ha condannato a una multa di 9.000 dollari, o 1.000 dollari per reato, per aver attaccato pubblicamente testimoni e giurati a margine del processo e per aver minacciato di mandarlo in prigione in caso di recidiva.

Donald Trump ha multato di 9.000 dollari per oltraggio e minacciato di incarcerazione

Fin dall’inizio, il 15 aprile, di questo processo senza precedenti contro un ex presidente americano, i pubblici ministeri avevano chiesto che Donald Trump fosse sanzionato per le sue ripetute violazioni del divieto di attaccare i testimoni chiave del caso.

Questi includono il suo ex avvocato Michael Cohen o i giurati, che secondo lui non sono imparziali.

Il candidato repubblicano alle elezioni di novembre contro il presidente democratico uscente rischia la condanna e, in teoria, fino al carcere in questo caso, uno dei quattro procedimenti penali di cui è imputato.

È stato perseguito per 34 falsificazioni di documenti contabili che sarebbero serviti a nascondere il pagamento di 130.000 dollari all’ex pornostar Stormy Daniels nel tratto finale delle elezioni presidenziali del 2016, vinte di poco contro Hillary Clinton.

Questa somma è servita a comprare il suo silenzio su una fugace relazione sessuale che lei sosteneva di aver avuto con il magnate dell’immobiliare nel 2006, quando lui era già sposato con l’attuale moglie Melania. Una relazione che Donald Trump nega.

-

PREV Il massacro deve finire, dichiara Nathalie Perron, che invita il governo ad agire. – Venti55
NEXT “Dimostrare che tutti i caledoniani di Montpellier possono marciare insieme per la pace”: una marcia organizzata questo giovedì