PSG – Dortmund, l’enorme servizio chiesto da Luis Enrique a Mbappé

PSG – Dortmund, l’enorme servizio chiesto da Luis Enrique a Mbappé
PSG – Dortmund, l’enorme servizio chiesto da Luis Enrique a Mbappé
-

Kylian Mbappé, stella del PSG, è molto richiesto dal suo allenatore per la partita di ritorno contro il Borussia Dortmund.

Molto discreto durante l’andata al Signal Iduna Park di mercoledì scorso, Kylian Mbappé è atteso con ansia contro il Borussia Dortmund questo martedì nella semifinale di ritorno di Champions League. Prima di questo shock, l’allenatore Luis Enrique aveva fatto una richiesta enorme al suo attaccante di punta.

Titolare di Gonçalo Ramos?

Nonostante fosse stato convocato per la gara d’andata persa in Germania (1-0), Gonçalo Ramos non ha giocato un solo minuto al Signal Iduna Park mercoledì scorso. Che ha suscitato l’ira di più di una persona, tra cui Daniel Riolo, che ha aggredito l’allenatore del club dell’Ile-de-France. Lunedì, in conferenza stampa, il tecnico spagnolo è stato interrogato sulla probabile permanenza in carica del portoghese. A tal fine Lucho non ha voluto dare certezze.

Getty

“Come puoi immaginare, abbiamo analisi e conoscenze approfondite. Ogni attaccante ha caratteristiche particolari e potrebbe sorprendere dire perché questo giocatore viene svincolato. Ho piena fiducia in tutti i miei giocatori. Tutti possono iniziare la partita»ha dichiarato.

L’articolo continua qui sotto

Lucho invita Mbappé a difendere

Alla richiesta di spiegare il suo modo di offrire a Kylian Mbappé più occasioni per trovare la rete, l’asturiano ha invitato il suo attaccante e i suoi compagni d’attacco a difendere allo stesso modo degli altri giocatori.

Kylian Mbappé PSG 2023-24Immagini Getty

“Abbiamo un obiettivo comune, per questo cerchiamo sempre di prendere la palla dalle retrovie per portarla nel migliore dei modi agli attaccanti. Essendo una squadra, chiediamo anche agli attaccanti che arrivino pochi palloni alla difesa. Siamo tutti una squadra e ognuno suona uno strumento. I calciatori possono essere ottimi e devono aiutare a difendere. I nostri difensori devono aiutarci a portare la palla in avanti.”ha lanciato Lucho, prima di proseguire invitando i Bondynois a toccare la palla dove è pericolosa.

Luis Enrique Kylian MbappeGetty

” È molto facile. Ogni partita è diversa dall’altra, dipende da dove sono gli spazi. A volte è tra le linee, altre volte l’avversario si chiude quindi devi sopraffare dalle fasce. Il nostro obiettivo è che i nostri migliori giocatori siano presenti: più partecipano, meglio è. Non voglio che l’attaccante vada a prendere la palla a centrocampo, voglio che l’attaccante tocchi la palla nelle zone critiche e questo è difficile. So che vuoi davvero parlare di Kylian e io sono abituato a parlare di Kylian. Come obiettivo, vogliamo trovare i nostri migliori giocatori. Ovviamente i nostri avversari non lo lasceranno libero sul dischetto, gli faranno toccare la palla a centrocampo. Voglio che vada a toccarlo dove è pericoloso”ha sottolineato.

-

PREV Tutte le informazioni due volte ESC-Halbfinale 2024 in Svezia
NEXT La campagna di Trump critica il film The Apprentice, presentato a Cannes