Pallacanestro. Caen qualificato, Quimper eliminato: il semaforo diventa verde

Pallacanestro. Caen qualificato, Quimper eliminato: il semaforo diventa verde
Descriptive text here
-

Di Aline Chatel
pubblicato su

6 maggio 24 alle 11:46

Vedi le mie notizie
Segui lo Sport a Caen

La stagione del Caen Basket Calvados è stata troppo folle per gioire prima del tempo. Tuttavia, questa domenica, 5 maggio 2024, ha sorriso particolarmente ai cestisti del Caen. Vincitori di Le Havre in a Palazzo dello Sport ancora pazzi (76-64), si sono qualificati per i quarti di finale degli spareggi e, allo stesso tempo, hanno imparato l’eliminazione a sorpresa di Quimper. I bretoni avevano 21 punti di vantaggio su Rueil nella partita giocata in casa. Tuttavia, hanno perso dopo i supplementari (83-86).

Tour prima della metà più accessibili?

Questo risultato elimina un serio candidato alla promozione, contro il quale il Caen aveva subito una sconfitta fatale nella seconda fase, e ci permette soprattutto di riconquistare il vantaggio in casa in caso di semifinale. Se i Cébécistes supereranno l’ostacolo del Tours, affronteranno Rueil o Mulhouse, due squadre del gruppo B, per tentare di raggiungere la finale.

Tours è un grande contendente. È più facile giocare a Rueil o Mulhouse che a Tours? Non ne sono affatto sicuro.

Stéphane Eberlin, allenatore del Caen BC

La proiezione, Stéphane Eberlin lo fa necessariamente. Non Mounir Bernaoui. Il capitano del Caen non vede oltre la prossima partita, venerdì 10 maggio 2024 a Tours. “Siamo in grado di vincere lì se usiamo la stessa intensità delle ultime due partite contro Le Havre”, ha detto.

“La priorità è lottare tanto”

Per gli interni, non c’è dubbio che la chiave risieda in questo registro. “È un peccato dirlo perché siamo giocatori di basket, ma la priorità è lottare tanto, dare se stessi. » Considerando la qualità dei suoi singoli e il suo spessore di panchina senza eguali nella Nationale 1, il Caen dovrà innanzitutto lavorare sui fondamentali.

In realtà, queste sono cose semplici. Non devi essere un super tattico o un super giocatore di basket. Devi solo darlo e, poi, il gioco accade.

Mounir Bernaoui, capitano di Caen BC

Contro il Le Havre, al Palais des Sports, è arrivato anche bene. Fabrice Courcier, l’allenatore avversario, ha sottolineato “l’altruismo” del Caennais. La palla ha circolato (21 assist, 14 palle perse domenica), quando il Caennais sembrava quasi paralizzato a Quimper, contro Chartres e a Le Havre nelle tre precedenti sconfitte.

Un’altra grande prova contro il Tours

Dovremo mantenere queste doti anche a Tours, cercando di alzare il livello di tecnica nonostante la stanchezza del momento. Tours, che punta a scalare come Caen, sarà ancora una volta una grande prova. La CBC si avvicinerà a testa alta, a differenza del primo turno contro Le Havre, quando era ancora necessario digerire l’immediata mancata risalita.

Abbiamo dovuto rimobilitarci. Siamo finalmente pronti. Abbiamo dimostrato di avere carattere dopo questi due big match.

Mounir Bernaoui, capitano di Caen BC

I Normanni sono doppiamente avvertiti. Hanno perso a Tours nella seconda fase, per mancanza di lotta (86-74). “(Fabien) Paschall e (Scott) Suggs ci hanno dato 50 punti (47 esattamente, ndr) in totale. Non li abbiamo portati fino in fondo, eravamo troppo passivi. Abbiamo bisogno di molto ritmo. Devi correre, devi divertirti. » Caen lo ha capito bene al ritorno vincendo 81-64.

I quarti di finale dei playoff

Chartres-Saint-Vallier
Avignone – Tarbes-Lourdes
Caen – Tours
Rueil-Mulhouse

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV CIBC prevede guadagni del 4% entro il secondo trimestre del 24, in calo al 3,19% in più entro il terzo trimestre
NEXT “Ho versato per sbaglio 6.000 euro sul Livret A di mia figlia. Posso riprenderli? »