80 euro, il prezzo da pagare se si va all’aeroporto di Nizza drop-off quattro volte in 24 ore

80 euro, il prezzo da pagare se si va all’aeroporto di Nizza drop-off quattro volte in 24 ore
80 euro, il prezzo da pagare se si va all’aeroporto di Nizza drop-off quattro volte in 24 ore
-

Attenzione, se non hai visto il segnale di avvertimento e giri in tondo aspettando di far salire uno o più passeggeri, potresti rimanere sorpreso dall’importo che dovrai pagare al quarto abbonamento.

Sembrano lontani i tempi in cui la riconsegna all’aeroporto di Nizza Costa Azzurra era gratuita eppure solo nel 2019 è diventata a pagamento.

Il principio è semplice: cinque minuti gratuiti e oltre, i prezzi si basano su intervalli di un quarto d’ora. Il conto può salire rapidamente anche se la stragrande maggioranza delle visite non dura più di cinque minuti.

Tuttavia, rimane una particolarità di prezzo “Bacia e vola” ignorato da molti automobilisti.

Se stai guidando mentre aspetti una persona cara il cui aereo è in ritardo o devi andare a prendere molte persone nello stesso giorno, per un matrimonio importante o una festa di famiglia ad esempio, fai attenzione a contare il numero di passaggi alla fermata punto di riconsegna.

Se passi tre volte in 24 ore, alla quarta volta, il terminal di uscita ti dirà l’importo da pagare: 80 euro.

Sono numerosi i commenti su internet di automobilisti che hanno dovuto pagare una somma così elevata.

Possiamo leggere la sorpresa e la rabbia in questa testimonianza: “Ieri sera verso le 22, sono andato a prendere la mia famiglia, dato che l’aereo era in ritardo, ho dovuto passare tre volte la barriera di riconsegna, sbalordito e stordito quando il terminal mi ha chiesto 80 euro, quindi anche rispettando meno i tempi. meno di cinque minuti, ho un debito di 80 euro, non sono mai stato informato di questo famigerato regolamento.

O “Cercando passeggeri ho fatto tre giri, per partire, mi hanno chiesto 80€ intendo 80€ per 3 minuti, sembra che sia indicato all’ingresso in minuscolo in fondo al tavolo, sopra è evidente un furto quindi dobbiamo correre in questo parcheggio per uscire dal T1, grande truffa”.

Questo sistema è stato implementato nel 2023.”Ci permette di lottare contro i trasportatori di passeggeri non accreditati che vengono a depositare i passeggeri al punto di riconsegna.” spiega il responsabile della comunicazione dell’aeroporto di Nizza Costa Azzurra.

A monte del “Bacia e vola” è stato installato un cartello per avvisare gli automobilisti di questa nuova regola.

>>

All’ingresso del punto di riconsegna è visibile un cartello di avvertimento.

© Thibaut Rysman / France Télévisions

Se dovessi pagare 80 euro, è possibile dimostrare la tua buona fede sul sito dell’aeroporto di Nizza Costa Azzurra compilando il modulo di contatto.

Per combattere i problemi di parcheggio, l’aeroporto di Nizza Costa Azzurra ha anche implementato prima del 2017 un altro sistema: la video-verbalizzazione.

Ciò non impedisce a molti automobilisti di parcheggiare fuori dall’area aeroportuale, sulle rive del Var, per evitare di pagare il parcheggio o di dover pagare 80 euro in caso di quarta corsa al luogo di riconsegna.

-

PREV Gioiello del vecchio mondo sontuosamente ristrutturato che offre viste panoramiche da sogno
NEXT Soufiane El Mesrar è stata incoronata capocannoniere del campionato francese D1