Taylor Pendrith vince la CJ Cup 2024 del PGA Tour Byron Nelson

-

McKINNEY, Texas – Taylor Pendrith è salito sul 18esimo green in svantaggio con un tiro. Ne è uscito vincitore del suo primo evento del PGA Tour.

Pendrith, il 32enne canadese, ha conquistato il titolo Byron Nelson della CJ Cup 2024 domenica al TPC Craig Ranch grazie a uno sforzo di 4-under 67, ma anche in parte a causa di un grave errore di uno dei suoi compagni di gioco, Ben Kohles. Kohles ha cardato birdie consecutivi sui n. 16-17 per prendere un vantaggio di un colpo alla 72a buca, ma un chip sbagliato e un putt mancato da 5 piedi e 6 pollici hanno portato allo spauracchio solitario della giornata sul par-5 18 e hanno dato a Pendrith la possibilità di vincere a titolo definitivo, che ha convertito.

“È stato selvaggio”, ha detto Pendrith. “Ho fatto un tiro davvero bello lì dentro 35 piedi probabilmente per l’aquila e Ben si trovava in una posizione un po’ difficile. Aveva giocato così bene tutto il giorno. Mi aspettavo che facesse un putt al birdie, quindi ero completamente preparato a provare a fare quel putt. Non ho fatto il miglior putt. Sono rimasto un po’ deluso di averlo lasciato corto, ma poi quando ha mancato il suo par putt e ho realizzato che avevo un putt per la vittoria, è stato tutto confuso.

“Non ho mai fatto un putt per vincere un evento del PGA Tour, quindi il mio caddie ha detto che questo è il putt più dritto che abbiamo avuto in tutto l’anno e l’ho fatto. È riuscito a scivolare a sinistra. Sono abbastanza felice.

La collega canadese Mackenzie Hughes ha festeggiato il green con Pendrith, insieme alla moglie Meg e al figlio Hayes. Pendrith ha detto di essere stato alla prima vittoria di Hughes all’RSM Classic nel 2016, quindi per Hughes, anche lui ex compagno di squadra al Kent State, essere il primo giocatore a congratularsi con lui è stato speciale.

La vittoria è fondamentale per tanti motivi. Il primo: porterà Pendrith al Wells Fargo Championship della prossima settimana a Charlotte, nella Carolina del Nord. Ciò lo avvicina anche a rappresentare il Canada nella Presidents Cup di quest’anno, che si terrà al Royal Montreal.

Tuttavia, per quanto Pendrith abbia perforato il 3 piedi per la sua prima vittoria nel Tour, Ben Kohles gli ha dolorosamente dato una strada per una vittoria assoluta.

Kohles, un 34enne che era anche lui nella coppia finale all’inizio di quest’anno al Puerto Rico Open, ha riempito il suo tiro di avvicinamento a 2 piedi e 4 pollici sul par-4 16, poi ha prosciugato un 20 piedi per birdie su la 17a buca par-3, dandogli un vantaggio di un colpo camminando fino alla 18a.

Il suo tee shot è andato alla deriva a sinistra nel grezzo, ma il suo secondo è finito in una zona di grezzo davanti al 18° green. Aveva 51 piedi alla buca per il suo terzo tiro, che sembra un tiro di routine sul green. È andato per 23 piedi ed è finito in una bugia peggiore.

“Era un po’ in difficoltà, ma onestamente non avevo visto nulla di simile in tutta la settimana”, ha detto Kohles. “Semplicemente non ho fatto un gran tiro. Avevo solo bisogno di un po’ più di energia. Forse me ne sono accorto un po’, ma si vive e si impara”.

Il suo quarto tiro è andato a segno e ha calciato forte a sinistra fuori dal pendio, lasciandolo a 5 piedi per il par. Lo mancò, aprendo la porta a Pendrith per balzare.

E lo ha fatto.

Pendrith ha detto che pensava che un’aquila fosse necessaria solo per entrare nei playoff alla buca finale, e ha battuto quello che ha definito il suo miglior drive della settimana alla buca finale. Quindi il suo approccio ha trovato la parte posteriore del green e ha ritardato il suo tentativo dell’aquila di 3 piedi.

Kohles, che ha ottenuto il miglior piazzamento della sua carriera nel Tour con un secondo da solista, ha poi mancato il suo par putt, quello che secondo lui era un buon putt, proprio sulla linea sbagliata. Pendrith poi si è fatto avanti, ha lanciato il birdie vincente per finire a 23 under, lo stesso punteggio vincente di Jason Day l’anno scorso, e la celebrazione è iniziata.

Pendrith è il quinto vincitore del Tour per la prima volta in questa stagione, il primo dopo Stephan Jaeger al Texas Children’s Houston Open, ed è arrivato al suo 74esimo inizio di carriera.

Byron Nelson è un nome speciale, e che il mio nome sia su quel trofeo è davvero speciale”, ha detto Pendrith. “Sai, è incredibile e vedere alcuni di quei nomi su questo trofeo è pazzesco. Non riesco ancora a credere di essere il vincitore di questo torneo. Ma sono sicuro che farà effetto presto. Sì, è fantastico.”

Taylor Pendrith e la sua famiglia posano con il trofeo dopo aver vinto la Coppa CJ 2024 Byron Nelson. (Foto: Andrew Dieb-USA TODAY Sports)

Jake Knapp, il leader delle 36 buche e vincitore del Mexico Open all’inizio di quest’anno, è rimasto in folle per gran parte della giornata dopo aver iniziato domenica con un colpo di vantaggio. Ha concluso da solo ottavo. Alex Noren ha firmato per un 65 e un terzo posto da solista a 21 sotto.

Kris Kim, il sedicenne dilettante inglese che è diventato il quinto giocatore più giovane a fare un taglio in un evento del PGA Tour, ha tirato 2 over nel round finale per finire a 6 under per la settimana.

“Penso che giocherò davanti ai fan questa settimana”, ha detto Kim parlando di ciò che ricorderà di più. “È stata un po’ di adrenalina e tutto il resto. È stato davvero bello. Mi fa venire voglia di tornare ancora di più.”

Scopri la migliore attrezzatura che puoi acquistare: I migliori conducenti per il 2024 | I migliori ferri per il 2024 | I migliori putter del 2024 | Le migliori palline da golf per il 2024

-

PREV Oise: questa strada è stata chiusa per tre giorni dopo il crollo di un edificio
NEXT Festival di Cannes: a breve il verdetto, quali sono i film preferiti per vincere la Palma d’Oro 2024?