Maxim Massé e Spencer Gill in oro

-

Il Canada ha rimontato nel terzo periodo battendo gli Stati Uniti 6-4 nella partita per la medaglia d’oro del Campionato Mondiale Under 18 della Federazione Internazionale di Hockey su Ghiaccio che si è conclusa domenica in Finlandia.

Caleb Desnoyers, dei Moncton Wildcats, Maxim Massé e Spencer Gill. (Foto per gentile concessione)

Il residente di Rimousko e portacolori dei Chicoutimi Saguenéens, Maxim Massé, così come l’Océanic, Spencer Gill, torneranno quindi a casa con una medaglia d’oro nel bagaglio. Per Massé si è trattato del secondo di questo genere in una competizione internazionale dopo quello vinto con la squadra canadese durante il torneo Hlinka Gretzky nell’agosto 2023 in Repubblica Ceca e Slovacchia.

Gli americani, che erano in vantaggio per 3-1 alla fine del secondo periodo, avrebbero potuto vincere, ma la bravura del portiere canadese Carter George, brillante in diverse occasioni, ha permesso alla sua squadra di resistere. Era 31-11 ai tiri dopo 40 minuti di gioco.

Spencer Gill e Maxim Massé (Foto: Hockey Canada)

Gioco di potere pagato

Una penalità importante inflitta a Trevor Connely per un colpo alla testa ha cambiato le sorti del terzo impegno. Il Canada ha colto l’occasione per segnare tre gol in questo continuo gioco di potere. Questo Connely era stato aggiunto all’intero team americano che fa parte del programma di sviluppo nazionale.

Massé e Gill sono stati cancellati dal referto della partita finale. Ma, durante tutta la competizione, hanno soddisfatto le aspettative dei loro allenatori e hanno dato il loro contributo alla vittoria di questo titolo mondiale.

In sette partite, tutte vinte dal Canada, Massé ha segnato due gol, entrambi in power play, e ha raccolto tre assist. Da parte sua, Gill ha concluso la competizione con due assist.

Per il Canada, l’attaccante 16enne Gaven McKenna ha rubato la scena con un record di 10-10-20 in sole sette partite.

Per il riepilogo: clicca qui

-

PREV “La via da seguire”… Tutto ciò che Pierre Sage e il Lione devono migliorare per competere un giorno con il Parigi
NEXT Volkswagen Golf eHybrid e GTE: prezzi in Francia