I modelli Donald Trump e OnlyFans trasformano il GP di Miami nel nuovo Bizarro World

I modelli Donald Trump e OnlyFans trasformano il GP di Miami nel nuovo Bizarro World
Descriptive text here
-

Trump è stato persino portato fuori per stringere la mano ai bambini su un tappeto rosso prima della gara, mentre il presidente della Fifa Gianni Infantino, un altro membro della tribuna dei ladri, osservava.

La Formula 1 e gli organizzatori della gara di Miami avevano chiaramente deciso che gli occhi prevalevano su tutto, anche se erano altrettanto chiaramente nervosi per la possibile reazione. Tom Garfinkel, presidente e amministratore delegato dei Miami Dolphins e dell’Hard Rock Stadium, aveva sottolineato ai giornalisti all’inizio della giornata che la sua gara era apolitica.

Quest’anno è stato un grande punto di discussione nella preparazione della corsa con gli organizzatori che hanno interrotto una raccolta fondi per la campagna presidenziale di Trump pianificata per la gara, inviando una lettera di cessazione e desistenza all’alleato di Trump Steven Witkoff, un magnate immobiliare di New York. , dicendogli che non gli sarebbe stato permesso di utilizzare una suite alla corsa per raccogliere fondi per l’ex presidente.

Secondo il Washington Post, Witkoff avrebbe pianificato di organizzare una raccolta fondi nella suite sul tetto del Paddock Club, facendo pagare ai potenziali partecipanti $ 250.000 per il biglietto.

In una lettera a Witkoff ottenuta dal Post, gli organizzatori del Gran Premio di Miami hanno dichiarato: “È giunto alla nostra attenzione che potresti utilizzare la tua suite sul tetto del Paddock Club per uno scopo politico, vale a dire raccogliere fondi per un’elezione federale a $ 250.000 a biglietto, che viola chiaramente l’accordo di licenza della suite del Gran Premio di Formula 1 Miami… Se ciò è vero, siamo spiacenti di informarti che la tua licenza della suite verrà revocata, non ti sarà permesso di partecipare alla gara in qualsiasi momento e ti rimborseremo in pieno.”

Witkoff ha detto ai giornalisti che, con tre gare americane ora in calendario, in competizione per i barboni sui posti, il suo obiettivo per la gara di Miami era quello di “riunire le persone” per creare un ambiente unico. Ha parlato di una festa a cui ha partecipato all’inizio della settimana che riassumeva ciò che stava cercando di ottenere.

“Sai, c’erano alcune delle persone più ricche del mondo”, ha detto. “Gli amministratori delegati di alcune delle più grandi aziende del mondo. Ci sono giocatori della NFL, stelle dell’NBA, star della musica, sai, e si riuniscono tutti e si ritrovano di nuovo per passare il tempo. E ci guardiamo tutti l’un l’altro. Ero con l’amministratore delegato di una grande banca e lui diceva: “Non posso credere a questa stanza”. Lo sai, ed è stato in un sacco di stanze, capisci cosa intendo? Quindi è davvero incredibile vedere persone di età, background, colore della pelle diversi, sai, ci sono star dell’hip hop che escono con gli amministratori delegati delle banche, escono con qualche miliardario, escono con, sai, un’attrice. È come se fosse un mondo bizzarro.

Ha capito bene l’ultima cosa.

-

PREV FC Barcelona: Xavis Unverständnis per “Fall Vitor Roque”
NEXT Gérald Darmanin annuncia l’arrivo dei rinforzi