Giro. Giro d’Italia – Maximilian Schachmann, 3°: “È stato un disastro…”

Giro. Giro d’Italia – Maximilian Schachmann, 3°: “È stato un disastro…”
Giro. Giro d’Italia – Maximilian Schachmann, 3°: “È stato un disastro…”
-

Quale primo passo di Giro d’Italia ! Se Jhonatan Narvaez (INEOS Grenadiers) ha ovviamente impressionato il suo mondo riuscendo a seguirlo Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), vincendo poi lo sprint, Massimiliano Schachmann anche lui ha fatto una grande prestazione, conquistando il 2° posto di giornata. Dopo aver anticipato la battaglia nell’ultima salita, il tedesco di BORA-hansgrohe è riuscito a ribaltarsi dalla parte superiore Bivio di San Vito a pochi secondi dallo sloveno e dall’ecuadoriano. Poi, con grande fatica, riuscì a riprendere la discesa. La vittoria quindi è arrivata allo sprint tra questi tre uomini… e Schachmann finalmente fallì a pochi centimetri da Narvaez.

Maximilian Schachmann al traguardo di questa prima tappa

“La penultima salita non è stata così veloce…”

All’arrivo il tedesco è diviso tra soddisfazione e delusione. “La penultima salita non era così veloce, quindi pensavo che l’UAE Team Emirates non volesse la maglia rosa oggi”dichiara Schachmann. “Ecco perché ho attaccato, ho colto l’occasione. Eravamo un piccolo gruppo, ma con la questione della 1a tappa e della maglia rosa nessuno voleva collaborare, era un disastro però sapevo che partire dall’ultima salita era 10 I secondi di vantaggio potevano aiutare e così è stato, ho fatto la discesa molto difficile e purtroppo non ho vinto”.

-

PREV Il petrolio offre un rimbalzo tecnico prima di un lungo fine settimana negli Stati Uniti
NEXT Case spaccate: 20 milioni di francesi colpiti, verso un’esplosione entro il 2050