Il forte dollaro di Hong Kong pesa sulla spesa turistica, afferma il capo delle finanze Paul Chan

Il forte dollaro di Hong Kong pesa sulla spesa turistica, afferma il capo delle finanze Paul Chan
Il forte dollaro di Hong Kong pesa sulla spesa turistica, afferma il capo delle finanze Paul Chan
-

“Ma l’ambiente esterno rimane complicato e ci sono molte incertezze”, ha detto Chan nel suo blog settimanale. “La scorsa settimana la Federal Reserve americana ha mantenuto i tassi di interesse stabili. Insieme all’inflazione persistente, le aspettative del mercato per un taglio dei tassi si sono indebolite rispetto all’inizio di quest’anno”.

Ha affermato che le condizioni potrebbero “portare impatti negativi sulla ripresa economica globale, sulle esportazioni di Hong Kong, nonché sul sentiment degli investimenti locali e dei mercati dei capitali”.

La Fed ha annunciato la scorsa settimana che avrebbe mantenuto il tasso di prestito di riferimento stabile nell’intervallo compreso tra il 5,25% e il 5,5% poiché l’inflazione core è rimasta al di sopra dell’obiettivo del 2%.

Chan ha affermato che il settore turistico della città è stato uno dei principali motori dell’economia nel primo trimestre, ma ha messo in guardia dagli svantaggi di un rafforzamento del dollaro di Hong Kong, che è ancorato al dollaro statunitense.

Il numero di arrivi per i primi tre giorni della “settimana d’oro” del Labor Day ha raggiunto quasi 650.000, in aumento del 25% rispetto alle cifre dell’anno scorso, ha affermato.

La pausa va dal 1 al 5 maggio sulla terraferma.

Ha affermato che “il cambiamento dei modelli di consumo tra la gente del posto e i turisti”, insieme al forte dollaro di Hong Kong, potrebbe colpire in particolare i settori della vendita al dettaglio e della ristorazione.

Chan ha esortato le aziende a sviluppare nuovi prodotti e ad abbracciare la tecnologia.

Il ministro delle Finanze Paul Chan ha partecipato alla riunione annuale del consiglio dei governatori della Banca asiatica di sviluppo a Tbilisi, in Georgia. Foto: ISD

“I nuovi prodotti non solo possono soddisfare le mutevoli esigenze dei consumatori, ma anche creare domanda e quindi aumentare le vendite”, ha affermato. “Per quanto riguarda le nuove modalità di gestione, le aziende possono ridurre i costi e aumentare l’efficienza adottando più soluzioni digitali”.

Chan ha partecipato alla riunione annuale del consiglio dei governatori della Banca asiatica di sviluppo a Tbilisi, in Georgia, dal tema “Da miliardi a trilioni – Promuovere lo sviluppo del settore privato per il cambiamento climatico”.

Ha detto che molti partecipanti erano interessati allo sviluppo dell’economia digitale di Hong Kong, così come al settore dell’innovazione e della tecnologia.

Chan ha affermato durante la sessione plenaria che esiste un enorme deficit di finanziamento, pari a trilioni di dollari USA, per gli investimenti sul clima e sulla transizione, nonché per aiutare le economie sviluppate e in via di sviluppo nel finanziamento del clima.

Ha esortato i membri a lavorare insieme per mobilitare le risorse del settore privato e incanalare i fondi per sostenere progetti di transizione verde e climatica attraverso prodotti e servizi finanziari innovativi.

Nel suo post settimanale sul blog, Chan ha anche osservato che il prodotto interno lordo di Hong Kong è aumentato per cinque trimestri consecutivi, espandendosi del 2,7 per cento su base annua nei primi tre mesi dell’anno.

Anche l’indice Hang Seng, punto di riferimento della città, ha recentemente guadagnato quasi il 14%, mentre il mercato immobiliare è diventato più attivo dopo che le autorità hanno abolito le misure di raffreddamento a febbraio.

-

PREV Il Barcellona licenzia l’allenatore Xavi e Hansi Flick lo sostituirà | Notizie di calcio
NEXT Il Résidence Les Rouges-Gorges colpito da un incendio nel quartiere Europa, a Reims