un veicolo urta il cancello della Casa Bianca, l’autista muore sul colpo

un veicolo urta il cancello della Casa Bianca, l’autista muore sul colpo
un veicolo urta il cancello della Casa Bianca, l’autista muore sul colpo
-

Sabato sera, 4 maggio, un veicolo si è scontrato con un cancello che circonda la Casa Bianca negli Stati Uniti. L’uomo che era al volante è stato trovato morto. È stata aperta un’indagine.

Un incidente insolito. Un veicolo ha colpito violentemente il cancello della Casa Bianca, a Washington DC (Stati Uniti), sabato 4 maggio, ha riferito domenica la polizia locale. L’uomo che era al volante è stato trovato morto.

“Dichiarato morto sul posto”

Sabato sera, alle 22:46 ora locale, o domenica mattina alle 4:46 ora francese, la polizia ha ricevuto una telefonata che segnalava un incidente.

“Un uomo adulto è stato dichiarato morto sul posto”, indicano i servizi di polizia sul loro account X (ex Twitter).

“Il veicolo ha colpito una barriera di sicurezza intorno al complesso della Casa Bianca”, hanno detto.

“Nessuna minaccia” per la Casa Bianca

In un comunicato stampa, il portavoce dei servizi segreti americani Anthony Guglielmi precisa che il veicolo viaggiava “ad alta velocità” al momento dell’incidente.

“Nessuna minaccia” è stata rilevata nei confronti della residenza del presidente americano Joe Biden, assicura però.

“I protocolli di sicurezza sono stati implementati mentre gli agenti (di polizia) hanno evacuato il veicolo e hanno tentato di salvare l’autista che è stato scoperto deceduto”, ha detto il portavoce.

È stata aperta un’indagine. A realizzarlo saranno i servizi segreti e, per quanto riguarda l’incidente mortale, il Washington Metropolitan Police Department. L’uomo deceduto non è stato ancora identificato e le ragioni di questo incidente sono ancora sconosciute.

-

PREV le parti civili “deplorano” il suo licenziamento per lesioni colpose e non per omicidio
NEXT cosa significa la revoca dello stato di emergenza prevista per martedì 28 maggio