Otto veicoli sono bruciati vicino alla moschea

Otto veicoli sono bruciati vicino alla moschea
Otto veicoli sono bruciati vicino alla moschea
-

Spettacolo di desolazione, questa domenica mattina, nel piccolo parcheggio all’aperto di rue Coluche, a Cherbourg-en-Cotentin. Nel cuore della notte, un incendio ha distrutto un’auto prima di propagarsi ad altri sette veicoli. Sul posto, intorno alle 3.30, i vigili del fuoco sono riusciti solo a contenere l’incendio ed evitare ulteriori danni.

È stata aperta un’indagine della polizia. Si tratta di verificare se si è trattato di un incidente o di un atto volontario. Ma questo quartiere molto tranquillo, e in particolare questa piccola strada tranquilla, è da diversi mesi teatro di atti nauseanti che colpiscono la moschea e prendono di mira la comunità musulmana.

Tutto ciò che rimane sono resti carbonizzati di veicoli bruciati vicino alla moschea di Cherbourg. | FRANCIA OCCIDENTALE
Visualizza a schermo intero
Tutto ciò che rimane sono resti carbonizzati di veicoli bruciati vicino alla moschea di Cherbourg. | FRANCIA OCCIDENTALE

Anche se è difficile tracciare un resoconto dello stato attuale delle cose, la collocazione dei fatti è inquietante. Il parcheggio si trova proprio di fronte al luogo di culto, preso di mira due volte da cartellini razzisti e minacce di morte (nella notte tra il 24 e il 25 novembre 2023 e il 15 aprile 2024), oltre che da un colpo di pistola di grosso calibro nel portale (notte dal 7 all’8 aprile 2024).

-

PREV questo operatore taglia i prezzi con la sua offerta 5G 150 GB a 9,99€
NEXT Sessanta vigili del fuoco si addestrano su un incendio fittizio nelle gole del Lignon