Deportazione: a Gimont, una giornata da ricordare

Deportazione: a Gimont, una giornata da ricordare
Descriptive text here
-

Collezione. Nell’ambito della Giornata Nazionale del Ricordo delle Vittime e degli Eroi della Deportazione istituita dalla legge del 1954, domenica 28 aprile, alle ore 11.30, è stata organizzata una cerimonia commemorativa presso il Monumento ai caduti di Gimont. Questa giornata, prevista ogni anno l’ultimo fine settimana di aprile, è l’occasione per rendere omaggio alle donne, agli uomini e ai bambini inviati a migliaia nei campi di concentramento o di sterminio nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Cerimonia dell’8 maggio. Mercoledì 8 maggio avrà luogo la commemorazione della vittoria dell’8 maggio 1945 e della capitolazione nazista. La cerimonia sarà preceduta dalla messa alle 10, poi, alle 11, dal tradizionale raduno al monumento ai caduti di Gimont. L’incontro, presieduto dal sindaco di Gimont, Franck Villeneuve, inizierà con la consegna delle decorazioni ai veterani. La Cricca della Maurensoise accompagnerà le diverse fasi della cerimonia, con la partecipazione degli studenti delle scuole della città e del collegio Edouard-Lartet. I veterani invitano i cittadini a partecipare numerosi a questo evento, che si concluderà con un aperitivo dell’amicizia aperto a tutti e servito nel parcheggio cittadino.

-

PREV La NASA nomina il primo ufficiale capo dell’intelligenza artificiale
NEXT Un marcatore è in fiamme, l’OM vuole completare il suo trasferimento