Cosa si festeggia a Cuba il 1° maggio?

-

A Cuba, ogni anno, il 1° maggio è un giorno festivo e dà luogo a giganteschi e colorati raduni gioiosi. Cosa stiamo festeggiando? Il ricordo di coloro che furono giustiziati per aver chiesto la giornata lavorativa di otto ore e la fine del lavoro minorile.

Verso la fine del XIX secolo la giornata lavorativa era di 16 ore e i bambini potevano lavorare dall’età di sei anni. I lavoratori, uomini, donne e bambini, non avevano diritti, nessuna protezione e nessuna possibilità di chiedere salari migliori e migliori condizioni di lavoro.

Ma a poco a poco le cose cominciarono a cambiare. Il 1 maggio 1886 scoppiò uno sciopero generale in tutti gli Stati Uniti. Chiediamo una giornata lavorativa di otto ore. Più di 340.000 lavoratori sono scesi in piazza per manifestare e far conoscere le loro rivendicazioni, paralizzando cinquemila fabbriche. A Chicago le cose si fanno difficili. Il 3 maggio, la polizia ha caricato i manifestanti pacifici che si stavano disperdendo dopo aver ascoltato i discorsi dei loro leader, provocando la morte di due persone e diversi feriti. Fu immediatamente indetta una manifestazione per il giorno successivo, 4 maggio. Stesso scenario. Mentre la folla si disperdeva in Haymarket Square, alcune centinaia di agenti di polizia caricarono gli ultimi manifestanti. Uno di loro lancia una bomba contro la polizia, uccidendone uno sul colpo. In totale, sette agenti di polizia sono stati uccisi, mentre decine di manifestanti sono rimasti feriti. Sette sindacalisti e attivisti anarchici furono accusati di omicidio e quattro furono impiccati l’anno successivo.

È questo tragico evento – il massacro di Haymarket Place – che celebriamo il 1° maggio, simbolo della lotta dei lavoratori per il miglioramento delle loro condizioni di lavoro.


AFP

La prima pioggia di maggio

Come ogni anno, a maggio, a Cuba, aspettiamo con impazienza il primo acquazzone. Questa pioggia dovrebbe essere dolce come una carezza amorevole. Così, quando cadrà il primo acquazzone del quinto mese dell’anno, dovrai uscire in strada senza ombrello e lasciarti bagnare da questa pioggia piena di promesse di ogni genere, e anche raccoglierne un po’ in una ciotola , per il resto del mondo. In quel giorno saremo tutti pioggia d’amore.


Cosa si festeggia a Cuba il 1° maggio?

AFP

La 42a edizione della Fiera Internazionale del Turismo Cubano (FIT Cuba)

Quest’anno è a Cayo Paredón, molto vicino a Cayo Coco e Cayo Guillermo che i quebecchesi conoscono bene, che si svolge l’incontro annuale al quale partecipano centinaia di “tour operator” o tour operator e altri agenti di viaggio di tutti regioni del mondo. È bene ricordare, in questa occasione, che i turisti americani sono gli unici al mondo a cui non è consentito visitare l’isola caraibica. Il mare, la spiaggia, il sole, il caldo e il Mojitonon può giustificarlo. Lo scopo del viaggio deve essere educativo o familiare o religioso, ecc. ed essere in grado di dimostrarlo. Chissà se il nuovo Institute for Continental American Freedom menzionato sopra ne parlerà…

-

PREV Darmanin ritiene che “la parola del poliziotto è superiore a quella della persona che arresta” – Libération
NEXT Questi automobilisti hanno maggiori probabilità di avere un incidente a causa di un semplice dettaglio sulla loro auto