morte di un secondo informatore in meno di due mesi

morte di un secondo informatore in meno di due mesi
morte di un secondo informatore in meno di due mesi
-

Un ex auditor della qualità presso un fornitore della Boeing è morto all’età di 45 anni a causa di una malattia devastante. Aveva segnalato problemi significativi con il 737 Max del produttore di aerei americano.

Una seconda morte in meno di due mesi. Dopo il suicidio di un ex dipendente della Boeing, John Barnett, all’inizio di marzo, è appena morta un’altra persona che criticava i problemi di qualità del produttore di aerei americano. Joshua Dean, 45 anni, è stato ucciso da una “infezione improvvisa e in rapida diffusione”, scrive Le Parisien, citando un articolo del Seattle Times.

Uno dei primi informatori del 737 Max

Questo ex controllore della qualità presso un subappaltatore della Boeing, Spirit AeroSystems, viene presentato come uno dei primi informatori nello scandalo per aver nascosto i difetti di fabbricazione del 737 Max.

Il Seattle Times descrive Joshua Dean come un uomo precedentemente sano con uno “stile di vita sano”, ma che ha dovuto sottoporsi a visite mediche dopo aver riscontrato notevoli difficoltà respiratorie. In meno di due settimane morì di polmonite associata a una grave infezione batterica. Una scansione mostra che ha avuto anche un ictus.

Nel procedimento per licenziamento senza giusta causa

Joshua Dean è stato licenziato dal suo datore di lavoro l’anno scorso e ha avviato un procedimento per licenziamento senza giusta causa per questioni sollevate in merito alla sicurezza aerea. Nel 2022, spiegò di aver scoperto un grave difetto di fabbricazione sul 737 Max, fori mal praticati nei divisori di pressurizzazione. Il suo datore di lavoro avrebbe cercato di minimizzare questi difetti osservati.

“A Spirit è noto che se fai troppo rumore e causi troppi problemi, verrai trasferito”, ha dichiarato Joshua Dean al Wall Street Journal lo scorso gennaio, ricorda Le Parisien.

Niente indica al momento che ci sia un collegamento tra le due morti, ha detto Brian Knolwles, l’avvocato che rappresenta le due persone in attesa di consultare il fascicolo degli investigatori.

-

PREV L’Europa dovrebbe prepararsi per Trump
NEXT Mercato: anche il Marsiglia vuole la sua stella russa ed è un cannoniere seriale!