Il pane in tutte le sue forme, una mostra originale per grandi e piccini da vedere a Marcinelle fino al 28 giugno

Il pane in tutte le sue forme, una mostra originale per grandi e piccini da vedere a Marcinelle fino al 28 giugno
Il pane in tutte le sue forme, una mostra originale per grandi e piccini da vedere a Marcinelle fino al 28 giugno
-

È la storia di un toast, di una fetta di pane, che ogni giorno si ritrova davanti a tutti. Con creme spalmabili, marmellate, formaggi, salumi, burro o al naturale, questo alimento a noi così familiare esiste in varie forme e dimensioni con una grande varietà di componenti come le farine ma è davvero la sua storia? Come è fatto? Per trovare risposte a queste domande, a Marcinelle è attualmente in corso una mostra fino al 28 giugno 2024.

Grazie a questa mostra gratuita i visitatori potranno conoscere meglio questi componenti quotidiani della dieta di miliardi di esseri umani. Dalla loro coltivazione alla loro trasformazione, dai crostini ai dolci, dalle farine alle scaglie,…

Ideale da visitare con bambini e ragazzi, l’esposizione comprende: 10 pannelli didattici che offrono una grande quantità di informazioni sorprendenti e interessanti, illustrazioni didattiche, una proiezione sulla lavorazione del pane a cura del Servizio Provinciale di Accoglienza Diurna per Adulti con disabilità “le Jalon” di Marcinelle e un gioco interattivo “memo”.

Anche le attività sono in programma. ©DR

Oltre alla scoperta, la mostra prevede anche una degustazione in loco dei diversi pani realizzati dagli apprendisti panettieri “Jalon”, possibilità di assistere alla preparazione del pane nel laboratorio di panetteria “Jalon” a pagamento.

Il laboratorio si trova a poche centinaia di metri dalla biblioteca in Rue du Débarcadère (reception dell’IMP n°100), facilmente raggiungibile a piedi. La mostra e le attività sono accessibili anche alle scuole su prenotazione.

Orari di apertura dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 17:00 e il venerdì dalle 9:00 alle 12:00. Chiuso il 1, 9, 10 e 20 maggio.

“Intangibles”: una nuova mostra a Liegi dedicata alle materialità invisibili

-

PREV Evan Gershkovich, reporter statunitense detenuto in Russia, in cima alla lista dei casi urgenti nella Giornata mondiale della libertà di stampa
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez