Israele annuncia la morte dell’ostaggio israeliano tenuto nella Striscia di Gaza

Israele annuncia la morte dell’ostaggio israeliano tenuto nella Striscia di Gaza
Israele annuncia la morte dell’ostaggio israeliano tenuto nella Striscia di Gaza
-

Un ostaggio israeliano è stato dichiarato morto, lo hanno annunciato venerdì scorso le autorità israeliane e i suoi parenti.

Dror Or era detenuto nella Striscia di Gaza dopo gli attacchi di Hamas del 7 ottobre.

Il bilancio degli ostaggi israeliani aumenta. Un uomo trattenuto nella Striscia di Gaza dopo gli attacchi di Hamas del 7 ottobre è stato dichiarato morto, lo hanno annunciato venerdì 3 maggio le autorità israeliane e i suoi parenti.

“È ora confermato che Dror Or, rapito da Hamas il 7 ottobre, è stato assassinato e il suo corpo trattenuto a Gaza”ha indicato il governo israeliano sul suo account ufficiale X, precisando che Alma, Noam e il loro fratello Yahli sono ormai orfani.

Sua moglie è stata uccisa durante l’attacco del 7 ottobre

L’annuncio della morte di Dror Or arriva mentre i paesi mediatori – Qatar, Stati Uniti ed Egitto – attendono la risposta di Hamas ad una nuova proposta di tregua associata al rilascio degli ostaggi. Alla fine di novembre, una tregua di una settimana ha consentito il rilascio di 105 ostaggi, tra cui 80 israeliani e con doppia nazionalità, scambiati con 240 palestinesi detenuti da Israele.


T.G

-

PREV DIRETTO. Roland Garros 2024: Ugo Humbert già eliminato, entra in pista Carlos Alcaraz, segui la prima giornata del torneo parigino
NEXT Scopri in immagini le attività del “bike day”, Place du Martroi a Orléans