Herzog lancia un messaggio “urgente” di sostegno agli ebrei della diaspora

Herzog lancia un messaggio “urgente” di sostegno agli ebrei della diaspora
Herzog lancia un messaggio “urgente” di sostegno agli ebrei della diaspora
-

(JNS) Il 2 maggio il presidente israeliano Isaac Herzog ha rivolto un urgente messaggio di sostegno alle comunità ebraiche di tutto il mondo alla luce della drammatica ondata di antisemitismo e in seguito agli attacchi e alle intimidazioni contro gli studenti ebrei nei campus americani.

“Alle nostre sorelle e fratelli, ai nostri amici nei campus e nelle comunità ebraiche negli Stati Uniti e in tutto il mondo, a coloro che sostengono e difendono il popolo ebraico e lo Stato di Israele, a tutte le persone di buona volontà – da Gerusalemme , capitale dello Stato d’Israele, vi dico: il popolo d’Israele è con voi.

“Ti sentiamo. Vediamo l’ostilità e le minacce spudorate. Sentiamo l’insulto, la violazione della fede e la violazione dell’amicizia. Condividiamo apprensione e preoccupazione”, ha esordito Herzog.

“Vediamo importanti istituzioni accademiche, aule di storia, cultura e istruzione contaminate dall’odio e dall’antisemitismo alimentati dall’arroganza e dall’ignoranza, e guidati da fallimenti morali e disinformazione. Osserviamo con orrore come le atrocità del 7 ottobre contro Israele vengano celebrate e giustificate.

“Ti sentiamo. Riconosciamo i tuoi sforzi eroici. Siamo con voi e siamo qui per voi”, ha continuato il presidente.

“Di fronte alla violenza, alle molestie e alle intimidazioni, mentre i codardi mascherati spaccano finestre e barricano le porte, mentre assaltano la verità e manipolano la storia, insieme restiamo forti. Insieme continueremo a costruire una nazione fiorente e in grado di affermare la vita.

“Mentre inneggiano all’intifada e al genocidio, lavoreremo, insieme, per liberare i nostri ostaggi tenuti da Hamas, e combatteremo per le libertà civili e il nostro diritto di credere e di appartenere, per il diritto di vivere con orgoglio, pacificamente e in sicurezza, come ebrei, come israeliani, ovunque”, ha aggiunto Herzog.

Herzog ha osservato che il popolo ebraico celebrerà Yom HaShoah, il Giorno della Memoria dell’Olocausto.

“Parleremo dei tempi bui del passato e ricorderemo il miracolo della nostra rinascita: nella nostra antica patria, lo Stato ebraico e democratico di Israele, e in tutto il mondo ebraico”, ha detto.

“Insieme supereremo la situazione. Di fronte a questa terrificante recrudescenza dell’antisemitismo: non abbiate paura. Sii orgoglioso. Tieni duro per la tua libertà. Israele è con te. Israele si prende cura di te. Ci prendiamo cura di te. Siamo qui per te. Conosceremo tempi migliori in futuro. E insieme diremo: Am Yisrael Chai [‘the Nation of Israel Lives’]”, ha concluso Herzog.

Per leggere ulteriori contenuti visita www.jns.org

-

PREV Vero amore o stratagemma elettorale?
NEXT privata del mercato europeo, la Russia aumenterà le sue consegne in Uzbekistan