Cosa sono le cassette della posta a forma di farfalla, che recentemente hanno contribuito ad arrestare un nonno incestuoso?

Cosa sono le cassette della posta a forma di farfalla, che recentemente hanno contribuito ad arrestare un nonno incestuoso?
Cosa sono le cassette della posta a forma di farfalla, che recentemente hanno contribuito ad arrestare un nonno incestuoso?
-

Scrivi della tua sofferenza invece di parlarne. Dal 2018, l’associazione “Les Papillons” raccoglie le parole dei bambini vittime di violenza attraverso 250 cassette della posta dislocate nelle scuole e nei doposcuola. Nel giugno 2022, una bambina di dieci anni, Lily, ha fatto scivolare un biglietto in una delle scatole per denunciare con le sue parole il suo incestuoso nonno. Verrà processato alla fine di settembre 2024 davanti al tribunale penale di Ain.

“Questo dispositivo ha salvato mia figlia”

Le testimonianze raccolte in queste scatole vengono esaminate da psicologi che possono fornire informazioni preoccupanti o, se il pericolo è grave e imminente, avvisare direttamente il pubblico ministero, come spiega a France Info Laurent Boyer, il fondatore dell’associazione.

Vittima di incesto fraterno dai 6 ai 9 anni, spiega di aver voluto fondare l’associazione “per dare un senso alla sua storia personale ma soprattutto per andare incontro alle migliaia di bambini vittime ogni anno di abusi sui minori. »

Anche se è rimasto in contatto con la famiglia della piccola Lily, non sempre è così, a seconda dei desideri delle famiglie. Riferisce che “il 50% delle testimonianze corrispondono a molestie scolastiche, il 23% a violenza fisica intrafamiliare e circa l’8% a situazioni di violenza sessuale intrafamiliare. »

“Dovrebbero esserci queste cassette della posta ovunque, hanno salvato mia figlia”, ha detto la madre di Lily a BFM TV.

-

PREV Giornata di mobilitazione: le parole dei manifestanti
NEXT L’Europa Clipper della NASA si prepara al lancio