Trump non promette di riconoscere il risultato delle elezioni

Trump non promette di riconoscere il risultato delle elezioni
Trump non promette di riconoscere il risultato delle elezioni
-

Il repubblicano Donald Trump ha rifiutato di impegnarsi esplicitamente a riconoscere il risultato della sua rivincita contro Joe Biden nelle elezioni presidenziali di novembre, secondo un’intervista trasmessa giovedì.

“Se tutto sarà condotto in maniera onesta, accetterò volentieri i risultati”, ha dichiarato l’ex presidente, intervistato dal “Milwaukee Journal Sentinel”. “Ma se così non fosse, allora dovremo lottare per il bene del Paese”.

Questi commenti fanno eco alle dichiarazioni del settantenne durante le elezioni presidenziali del 2020. Alla fine del voto, Donald Trump non aveva mai accettato la sconfitta contro il suo avversario democratico Joe Biden.

“Per farla breve: Donald Trump rappresenta un pericolo per la nostra Costituzione e per la democrazia”, ha detto un portavoce del team elettorale di Biden, reagendo all’intervista del miliardario.

Durante un altro scambio, pubblicato martedì, il tempestoso repubblicano era già stato molto evasivo riguardo alla possibilità di violenza politica in seguito alle elezioni di novembre. “Se non vinciamo, dipende…”, ha detto Donald Trump, i cui sostenitori, convinti della sua vittoria alle elezioni presidenziali del 2020, hanno attaccato la sede del Congresso americano in un caos inimmaginabile.

Donald Trump è sotto processo per il suo ruolo in questo attacco e per aver tentato di invertire i risultati delle ultime elezioni presidenziali, in particolare nello stato della Georgia.

-

PREV Giro: Olav Kooij vince la 9a tappa, giornata tranquilla per la maglia rosa Tadej Pogacar (video)
NEXT Il dollaro crolla mentre il mercato del lavoro si raffredda, occhi puntati sulla prossima mossa della Fed