Il VAFC vuole mantenere il suo slancio

Il VAFC vuole mantenere il suo slancio
Descriptive text here
-
swisslife
swisslife

Dopo aver riscoperto il gusto della vittoria a fine aprile, il VAFC vuole cavalcare l’onda giusta per chiudere positivamente la stagione e preparare così al meglio il prossimo anno. Presentazione.

Il passaggio di Troyes?

Dopo Ajaccio e Grenoble, il VAFC vorrebbe arrivare a quota tre riportando un successo nella trasferta di venerdì all’Aube. Attualmente retrocesso, l’ESTAC è completamente o quasi fermo con due pareggi e quattro sconfitte nelle ultime sei partite. Sulla carta la squadra di Ahmed Kantari può quindi considerare di continuare la serie positiva. Per farlo bisognerà mettere fine ad una serie di cinque partite senza successo contro il Troyes (3 pareggi, 2 sconfitte).

QRM, un ruolo di arbitro da assumere

Dopo Troyes, il VAFC sfiderà una seconda squadra in lotta per mantenere la propria posizione: QRM. Se i Normanni rimangono in buone uscite, non hanno necessariamente portato molti punti (1 vittoria, 4 pareggi e 1 sconfitta). La colpa è di una difesa che rimane troppo porosa, con ben 12 gol subiti nelle ultime 6 partite. Questo potrebbe fare al caso dei settentrionali che forse hanno trovato un nuovo equilibrio offensivo attorno al trio Foe Ondoa-Venema-Flamarion.

Caen, un ultimo grande pezzo

Un anno dopo aver concluso la sua stagione a Saint-Etienne, il VAFC avrà ancora diritto a un’ultima partita contro una grossa fetta del campionato, in questo caso il Caen. Tra le tante squadre che rivendicano le prime cinque posizioni, la squadra di Nicolas Seube è particolarmente dura in casa con non meno di 30 punti conquistati a due partite dalla fine. Il tutto grazie al contributo di Alexandre Mendy, capocannoniere del campionato con già 20 gol all’attivo. La difesa valenciana è avvisata.

Crediti fotografici: Alexandre Martins/Icon Sport

Il calendario del mese di maggio:

3 maggio: Troyes (E)

10 maggio: QRM (D)

17 maggio: Caen (E)

-

PREV Carcere di Seysses: indagini su due morti di detenuti, revocato lo sciopero
NEXT Il gruppo Facebook “Lo sai che abitavi a Mentone quando” festeggia il suo decimo anniversario