Morte di Laura Trappeniers, belga scomparsa a Tenerife: il referto preliminare dell’autopsia conferma una morte violenta

Morte di Laura Trappeniers, belga scomparsa a Tenerife: il referto preliminare dell’autopsia conferma una morte violenta
Morte di Laura Trappeniers, belga scomparsa a Tenerife: il referto preliminare dell’autopsia conferma una morte violenta
-

A Tenerife è stato ritrovato un corpo senza vita sull’isola. È quello di Laura Trappeniers, questa signora di 66 anni scomparsa da più di una settimana. Suo marito non si trova ancora da nessuna parte.

La stampa spagnola ha annunciato sabato il ritrovamento del corpo di una donna recuperato dall’acqua con un sacchetto di plastica in testa. Ieri le autorità del paese hanno affermato che Laura Trappeniers è stata localizzata. All’inizio della serata abbiamo appreso, secondo una fonte di informazione di RTL, che i due casi sono collegati. Si tratta infatti del corpo senza vita del sessantenne, originario dell’Anderlecht. Del ritrovamento del cadavere e dell’identificazione sono stati informati i parenti. Suo marito è ancora disperso.

Secondo i media spagnoli mancano alcune estremità del corpo e la donna, 66 anni, è stata trovata con un sacchetto di plastica in testa.

Secondo il media di Tenerife El Dia, il rapporto preliminare dell’autopsia effettuata sul corpo presso l’Istituto di Medicina Legale (IML) di Santa Cruz ha confermato che Laura Trappeniers ha subito una morte violenta e omicida.

Torniamo ai fatti

La settimana scorsa è stato pubblicato un avviso di scomparsa tramite il sito web del Centro nazionale spagnolo per le persone scomparse (CNDES). L’FPS Affari Esteri era a conoscenza di questa scomparsa.

Erano Laura Trappeniers (66 anni) e suo marito Marc Olbrechts (71 anni). Sui social gli amici della coppia hanno lanciato un appello per avere informazioni. I due individui sono stati visti l’ultima volta il 22 aprile.

Non se ne sono andati di loro spontanea volontà“, conferma a Het Laatste Nieuws un amico della coppia, dopo aver scoperto che le chiavi e il telefono di Laura erano ancora in casa. Mancava anche la loro macchina.

Nella tarda mattinata di giovedì, l’FPS Affari Esteri ha confermato ufficialmente la morte di Laura, precisando che sono in corso le ricerche per ritrovare il marito.

scomparsa

-

PREV Qual è la sfida dei gamberetti che sta facendo impazzire Tiktok?
NEXT Oro blu: la regione all’avanguardia nella gestione dell’acqua