“Mentre il governo guarda a se stesso, i padroni guadagnano terreno”

“Mentre il governo guarda a se stesso, i padroni guadagnano terreno”
“Mentre il governo guarda a se stesso, i padroni guadagnano terreno”
-

COLLOQUIO – In un’intervista con Figaro, il sindaco di Nizza critica l’inazione del governo in materia di sicurezza. Invita Gabriel Attal e Éric Dupond-Moretti a seguire immediatamente la diagnosi e la linea stabilita da Emmanuel Macron.

Ex sindaco di LR a Nizza, Christian Estrosi è il numero due del partito Orizzonti guidato da Édouard Philippe.

IL FIGARO. – Lei ha ricevuto il 22 aprile a Nizza il primo ministro Gabriel Attal e il ministro della Giustizia Éric Dupont-Moretti per un servizio mediatico dedicato alla delinquenza giovanile. Nella forma e nella sostanza, questa operazione ed i messaggi veicolati vi hanno convinto?

CRISTIANO ESTROSI. – Il Presidente della Repubblica fa una diagnosi giusta. Lo scorso luglio, dopo i disordini che hanno colpito la Francia, ha fatto dell’ordine l’alfa e l’omega della sua linea politica. “Il nostro Paese ha bisogno di un ritorno di autorità a tutti i livelli“, ha sottolineato. Faccio mia questa osservazione e non ho nulla da dire sull’obiettivo. Ma cosa è successo da allora? Le dichiarazioni del presidente sono buone, ma se il suo governo potesse metterle in pratica, sarebbe meglio!

Non lo fa?

Ovviamente no, perché la diagnosi e la linea sono annegate nell’inerzia del governo. Nove mesi dopo la dichiarazione presidenziale, è chiaro che il tempo ha partorito un topo. Siamo ancora al punto in cui il Primo Ministro fa i conti, concedendosi altre otto settimane per riflettere, anche se c’è un’emergenza. Questa forza d’inerzia mi preoccupa moltissimo. Mentre il governo guarda a se stesso, i padroni guadagnano terreno, la spirale di violenza si accelera, l’estrema destra beve siero di latte e si diverte nell’indebolimento dell’autorità di cui si nutre. Per me è un grido dal cuore, soprattutto dopo questa sequenza del 22 aprile.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Ti resta l’88% da scoprire.

Vuoi leggere di più?

Sblocca immediatamente tutti gli oggetti.

Già iscritto? Login

-

PREV Le sfide della 29esima giornata di ProLigue
NEXT Giornata senza per il Cac 40, ma nella partita dei trimestrali vengono premiate Teleperformance e Imerys