Il crollo dell’autostrada uccide 48 persone in Cina

Il crollo dell’autostrada uccide 48 persone in Cina
Il crollo dell’autostrada uccide 48 persone in Cina
-
>>>>
Sistema nervoso centrale/AFP Immagine dell’autostrada nel Guangdong, in Cina, crollata il 1 maggio e uccidendo 48 persone.

Sistema nervoso centrale/AFP

Immagine dell’autostrada nel Guangdong, in Cina, crollata il 1 maggio e uccidendo 48 persone.

CINA – Un bilancio che continua a crescere. Il crollo di un’autostrada nel sud della Cina ha provocato 48 morti rispetto ai 36 annunciati in precedenza, secondo i nuovi dati diffusi dai media statali giovedì 2 maggio. Questa tragedia avvenuta il 1° maggio sarebbe legata alle forti piogge torrenziali che recentemente hanno colpito il Paese e che “ aumentare il rischio di disastri.

“Il crollo dell’autostrada ha provocato la morte di 48 persone”ha detto l’agenzia Nuova Cina. Mercoledì 1 maggio, intorno alle 2:10 ora locale, i veicoli sono stati gettati nello squarcio lungo quasi 18 metri nell’asfalto e sono rotolati giù per il ripido pendio sottostante nella provincia di Guangdong. Le riprese dell’emittente CCTV hanno mostrato gli escavatori che scavavano nel pendio fangoso sotto la strada crollata. Nelle vicinanze, una gru ha caricato veicoli carbonizzati e distrutti su un camion, sotto gli occhi delle persone trattenute dietro un cordone di sicurezza.

Le autorità hanno invitato la popolazione a pianificare attentamente i propri viaggi durante le vacanze di maggio, che dureranno fino a domenica 5 maggio. Il governo provinciale rapidamente “hanno mobilitato forze d’élite specializzate e hanno fatto di tutto per effettuare operazioni di ricerca e salvataggio”secondo le parole di Nuova Cina. Il presidente Xi Jinping ha ordinato alle autorità di farlo “mettere uno sforzo maggiore nelle operazioni di soccorso sul posto e nel trattamento dei feriti”ha riferito il canale CCTV, mentre sul posto sono state inviate circa 500 persone per partecipare ai soccorsi.

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

Crollo legato alle piogge torrenziali

Il collasso sarebbe “disastro geologico naturale”, prodotto “sotto l’impatto di forti piogge persistenti”, generato da ” intensificazione del cambiamento climatico », Secondo il canale televisivo.

Nelle ultime settimane, infatti, gli acquazzoni hanno colpito la provincia del Guangdong, provocando gravi inondazioni e smottamenti. Parti della provincia hanno ricevuto fino a 600 millimetri di pioggia negli ultimi dieci giorni, tre volte di più della quantità normalmente prevista in questo periodo dell’anno, ha detto giovedì l’ufficio meteorologico nazionale.

E queste piogge non sembrano fermarsi tanto presto. Questo giovedì sono previsti fino a 120 millimetri di pioggia in più nelle regioni sud-occidentali di questa provincia. Il mese scorso, le forti piogge nella provincia del Guangdong hanno causato inondazioni che hanno causato la morte di quattro persone e costretto all’evacuazione di oltre 100.000 persone.

Vedi anche su HuffPost:

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

PREV L’esercito afferma di aver rilevato 45 aerei cinesi intorno all’isola
NEXT UEFA Champions League Parigi SG