“Attraction”, una nuova miniserie trasmessa su TF1, racconta il dietro le quinte di una famiglia modello

“Attraction”, una nuova miniserie trasmessa su TF1, racconta il dietro le quinte di una famiglia modello
“Attraction”, una nuova miniserie trasmessa su TF1, racconta il dietro le quinte di una famiglia modello
-

Attenzione all’acqua ferma, dice il proverbio. Questo riassume bene lo spirito della serie belga. Attrazionein onda da giovedì 2 maggio 2024 in poi TF1 . Un thriller psicologico e domestico in sei episodi, diretto da Indra Siera. Lo scenario presenta una coppia apparentemente tranquilla, Fred e Agathe Jacob, sposati da quindici anni.

Genetista, è spesso in viaggio per lavoro. Ma quando è a casa, si sforza di essere un marito amorevole e un padre attento. Ex ostetrica, sembra sbocciare come un fiore nel suo ruolo di madre casalinga. Fino al giorno in cui apprende che una donna è stata trovata impiccata nell’albergo dove soggiornava Fred a Marsiglia. Agathe è allora sempre più consumata dal dubbio. È una pura coincidenza? Fred è davvero chi dice di essere?

Leggi anche: “Signorina Holmes.” È in preparazione una seconda stagione?

“Ci sono sempre eroi e mostri nei thrillerricorda Indra Siera. Ma la cosa originale qui è che non sappiamo veramente chi sia chi. Fred è un uomo pericoloso ma ama la sua famiglia, sì, a volte in modo divertente, ma li ama davvero. »

Breton Lannick Gautry come padre sospettoso

Per interpretarla sullo schermo, la regista ha scelto il bretone Lannick Gautry, che accanto all’attrice belga Laura Sépul, vista nella serie Nemico pubblico E Baraki. “Finora Lannick aveva interpretato soprattutto ruoli da bravo ragazzo, come il commissario Novak Lisica Mira al cuore , spiega il regista. Quindi ho trovato interessante usarlo in un registro completamente diverso. »

Leggi anche: COLLOQUIO. Lannick Gautry rivela cosa ci aspetta nella seconda stagione di “Aim for the Heart”

Una sfida che l’attore non ha esitato ad accettare. Innanzitutto per il personaggio. “Avevo già interpretato uno psicopatico in un film per la TV, ma non un uomo inquietante che assomigliava a Mr. Everyman, lui dice. Mi piacciono anche le trame in cui lo spettatore è un passo avanti. Il formato miniserie lascia inoltre il tempo di impostare la storia e raccontare un destino nel tempo. » Un lusso tanto più prezioso visto che il padre che interpreta qui non è lineare. Da marito modello, il suo carattere va rapidamente in tutte le direzioni. “Il thriller ha la particolarità di non richiedere la presenza di un rappresentante della legge, sottolinea. Quindi non c’è limite alla crudeltà. »

In questo quadro generale molto cupo, Indra Siera ci tiene tuttavia a infondere piccoli tocchi di speranza, come l’abbraccio del Pubblico Ministero con l’avvocato difensore o i gesti di tenerezza tra Mathias, il figlio della famiglia Jacob, e la sua fidanzata. “Nella vita le cose non sono mai tutte bianche o nere, insiste il regista. Anche nelle famiglie disfunzionali ci sono sempre persone giuste e sincere. »

Leggi anche: Applauso finale per “Les Braccialetti rossi”, questo lunedì sera su TF1

Creata dalla famosa scrittrice Barbara Abel e dalla sceneggiatrice Sophia Perié, questa miniserie belga sonda le profondità della coppia e del genere umano. Un thriller avvincente che ha già vinto il Premio per la migliore narrativa straniera francofona al Festival TV Fiction di La Rochelle nel 2022.

Giovedì 2 maggio 2024, TF1 21:10

-

PREV L’Algeria svela il suo obiettivo di produzione di gas naturale per il 2029 – Réalités Magazine
NEXT Gas butano, Eid Al-Adha, aumento dei prezzi… Il PJD reagisce