Domande e risposte sul “Il nostro rifugio”: tartarughe Gopher al Kennedy Space Center della NASA

Domande e risposte sul “Il nostro rifugio”: tartarughe Gopher al Kennedy Space Center della NASA
Domande e risposte sul “Il nostro rifugio”: tartarughe Gopher al Kennedy Space Center della NASA
-

Le tartarughe Gopher sono uno spettacolo familiare al Kennedy Space Center della NASA, sgranocchiando l’erba lungo i bordi della strada e occasionalmente attraversando le strade. In questa edizione della serie “Il nostro rifugio”, esaminiamo la biologia e la storia della vita delle tartarughe gopher e scopriamo il loro posto nel quadro generale della diversità ecologica a Kennedy. Per ulteriori informazioni, visita il Gopher Tortoise Council e la pagina web sulle tartarughe gopher della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission.

L’ecologa della fauna selvatica Becky Bolt ha recentemente risposto alle domande su questi residenti nello spazioporto della Florida e nel Merritt Island National Wildlife Refuge. Lavora per i servizi di supporto alla missione integrata come parte del contratto medico e ambientale Kennedy della NASA (KEMCON).

Perché si chiamano tartarughe gopher?

Il vero nome (latino) della tartaruga gopher è Gopherus Polifemo. Polifemo era il leggendario Ciclope cavernicolo dell’Iliade e il nome fu scelto come designazione della specie nel 1802. Gopherus fu usato per la prima volta nel 1816 per descrivere tutte le tartarughe nordamericane. Deriva dalla parola gopher, che è comunemente usata per caratterizzare gli animali scavatori.

Da quanto tempo esistono le tartarughe gopher?

La tartaruga gopher appartiene a un gruppo di tartarughe terrestri originarie del Nord America circa 60 milioni di anni fa, rendendola una delle specie viventi più antiche conosciute.

Dove vivono le tartarughe gopher?

L’area geografica storica della tartaruga gopher era la pianura costiera sudorientale dalla punta sudoccidentale della Carolina del Sud alla Louisiana più orientale, compresa la Florida. Lo sviluppo del territorio ha frammentato la prima area in molti appezzamenti più piccoli, così che le popolazioni non sono più contigue e sono isolate l’una dall’altra.

Di che tipo di habitat hanno bisogno?

Poiché sono animali scavatori, richiedono habitat alti e asciutti come cespugli e boschi pianeggianti. Si nutrono anche in aree a bassa quota che abbondano di erba corta ed erbe aromatiche, quindi gli altopiani e le zone umide nelle immediate vicinanze offrono condizioni eccellenti. Le tartarughe Gopher si trovano in gran numero anche lungo la costa Kennedy, dove l’habitat delle dune è alto, ma supporta una vegetazione erbacea a crescita bassa. Le tartarughe si trovano spesso in ambienti artificiali attorno alle strutture, nelle corsie di precedenza e lungo i bordi delle strade dove lo sfalcio costante fornisce cibo.

Quanto tempo possono vivere?

Le tartarughe Gopher possono vivere fino a 80 anni in natura e più a lungo in cattività.

Com’è la tana di una tartaruga gopher?

La tartaruga scava una tana spingendo la terra dietro di sé con le sue potenti zampe anteriori e gli artigli, compattando la terra sopra e sotto con il suo guscio. Mentre scava, la sabbia esce dal buco come un geyser. Il tunnel entra nel terreno con un angolo di circa 45 gradi ed è generalmente lungo da 15 a 20 piedi, anche se può essere molto più lungo, a seconda dell’habitat e della situazione specifica. Il tunnel è solitamente rettilineo o con leggere curve, ma occasionalmente può presentare curve strette e persino diramazioni. Alla fine del tunnel c’è una cavità abbastanza larga da permettere alla tartaruga di girarsi dentro, e c’è solo un modo per entrare e uscire.

Perché la tana della tartaruga è così importante?

La tana ha molte funzioni e ogni tartaruga in genere ha diverse tane nel suo raggio d’azione. La tana fornisce protezione alla tartaruga dalle intemperie, dal fuoco e dai predatori. Poiché sono rettili e hanno sangue freddo, le tartarughe possono muoversi su e giù per il tunnel della tana per trovare il punto perfetto con la temperatura migliore, consentendo loro di controllare la temperatura corporea. Le tane delle tartarughe Gopher forniscono anche rifugio a più di 360 specie di invertebrati e vertebrati, molti dei quali sono elencati a livello federale (ad esempio, il serpente indaco orientale e il topo spiaggia sudorientale). A causa dell’importanza della tana per un’intera comunità di specie, la tartaruga gopher è stata definita una “specie chiave di volta”, indicando che quando le tartarughe scompaiono da un’area, l’intero ecosistema viene cambiato, e non in meglio.

Sono tutelati giuridicamente?

Le tartarughe Gopher sono legalmente protette in tutto il loro areale. In Florida, Carolina del Sud, Georgia e gran parte dell’Alabama, sono protetti dalle normative statali come specie minacciate. In Louisiana, Mississippi e nell’Alabama più occidentale, sono elencati come minacciati dall’Endangered Species Act (ESA). Nel 2011, l’US Fish and Wildlife Service ha aggiunto le tartarughe gopher dell’intera gamma all’elenco delle specie candidate per una possibile protezione ai sensi dell’ESA.

Le normative statali e federali rendono illegale uccidere, insultare, trasferire, tenere o interferire in qualsiasi modo con le tartarughe o le loro tane (anche fornendo cibo o acqua). Questa protezione include le azioni dei bambini e degli animali domestici. Se noti che tartarughe o tane vengono danneggiate dallo sviluppo o da individui, chiama la hotline per la fauna selvatica della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission al numero 888-404-3922. Puoi rimanere anonimo.

Sto infrangendo la legge se una tartaruga vive nel mio giardino o nella mia proprietà?

Se la tartaruga è lì di sua iniziativa e tu non ne ostacoli il movimento o le impedisci di andarsene, non solo sei nel rispetto della legge, sei fortunato!

Cosa devo fare se vedo una tartaruga ferita sul Kennedy Space Center?

Si prega di chiamare immediatamente il Duty Office al numero 321-861-5050. Contatteranno le persone appropriate per prendersi cura della situazione.

-

PREV Auxerre – Concarneau: canale, streaming, dove vedere la partita in Francia?
NEXT La Bulgaria chiede a Gazprom 400 milioni di euro per la sospensione delle consegne di gas – Euractiv FR