Un uomo incriminato per tentato omicidio a Dinan

Un uomo incriminato per tentato omicidio a Dinan
Un uomo incriminato per tentato omicidio a Dinan
-

Mercoledì scorso, 1 maggio, un uomo è stato incriminato per tentato omicidio a Dinan (22). I fatti risalgono alla notte tra il 26 e il 27 aprile 2024, come ci rivelano i nostri colleghi dell’Ouest France. Un avventore di un bar del centro, in stato di ebbrezza, viene invitato da un dipendente ad abbandonare il locale. L’uomo poi aggredisce il cameriere dandogli un calcio in un occhio prima di andarsene. Quando il bar chiude, ritorna e cerca di dare fuoco al locale mentre il dipendente e il capo sono ancora lì. Il cameriere lo insegue e i due uomini vengono alle mani. L’impiegato del bar viene poi colpito con una bottiglia di vetro.

Sul posto sono intervenuti la polizia e i vigili del fuoco. Ferito gravemente, il dipendente del bar è stato portato in ospedale. Ha subito tre mesi di ITT (inabilità totale al lavoro).

Il presunto aggressore, 43 anni, è stato rinviato a giudizio per tentata distruzione con mezzi pericolosi per la persona e tentato omicidio aggravato da parte di persona che ha agito in stato di evidente ubriachezza. È stato posto in custodia cautelare dal giudice della libertà e della detenzione, a seguito delle richieste della procura di Rennes.

-

PREV VIDEO. Giocolerie, accelerazioni… Zinedine Zidane si diverte durante la partita del centenario al Parc Lescure
NEXT L’FC Basel ha visto il club raggiungere il 2:0