Chi è pronto ad affrontare la sfida della “mobilità dolce” dal 5 maggio al 30 giugno?

Chi è pronto ad affrontare la sfida della “mobilità dolce” dal 5 maggio al 30 giugno?
Chi è pronto ad affrontare la sfida della “mobilità dolce” dal 5 maggio al 30 giugno?
-

Andare in bicicletta o camminare invece che guidare? Molto spesso dobbiamo riconoscere che la soluzione facile ha la precedenza sulla ragione. “Le alternative all’auto esistono ma non sono sempre facili da considerare, concorda Rémy Lauranson, cofondatore e presidente dell’associazione Carbon Angels. Comportano vincoli: bisogna risalire in bici o anticipare la partenza guardando gli orari degli autobus, per esempio. L’intera sfida è trovare un modo per dare lo slancio e il desiderio di cambiare il proprio comportamento in termini di mobilità. »

Crea nuove abitudini

Di fronte a “la moltiplicazione degli allarmi climatici ed ecologici”, l’associazione Carbon Angels, creata a Châteauroux nell’estate del 2023, si pone l’ambizione di sostenere le imprese e le comunità che desiderano mettere in pratica la transizione ecologica. Alla stregua dei “business angels” (angel investor), queste strutture possono poi diventare “carbon angels” aiutando i propri dipendenti e utenti a impegnarsi a loro volta in questo approccio. “Tutti sono d’accordo sul fatto che le auto elettriche non basteranno: se vogliamo limitare il riscaldamento globale a 2°C, ci vorrà qualcosa di più di un semplice cambiamento tecnologico. Queste sono le mentalità che dovranno evolversi. »

L’associazione è all’inizio del suo spiegamento. Opera con sette volontari, un dipendente assunto nell’aprile 2024 e un giovane in servizio civile. Fornisce consulenza a cinque “organizzazioni” membri nell’attuazione di comportamenti virtuosi: Châteauroux Métropole, la Camera di commercio e dell’industria dell’Indre (CCI), la società Kéolis, un campeggio in Touraine e un gîte in Auvergne. “Vogliamo brillare in tutta la Francia”, insiste Rémy Lauranson.

Rémy Lauranson, cofondatore e presidente di Carbon Angels, a Châteauroux.
© (Foto N.R.)

Una sfida da soli o in squadra

Nel frattempo, è a Châteauroux che l’associazione si prepara a lanciare la sua prima azione “grande pubblico”. Propone una sfida di “mobilità attiva”, dal 5 maggio al 30 giugno 2024. Questa esperienza può essere tentata da soli o in squadra, all’interno di un’azienda, una struttura educativa, un’associazione, una comunità. “L’idea è che i partecipanti si impegnino, per un mese, a rendere più verdi le loro pratiche scegliendo l’autobus, il treno, la bicicletta, camminando, lo scooter, il carpooling, per i loro spostamenti quotidiani. Il telelavoro è una delle soluzioni possibili perché evita gli spostamenti. Potrebbero esserci anche “progetti gratuiti” di durata inferiore a un mese. L’importante è stimolare la riflessione per creare nuove abitudini. »

Lancio ufficiale il 4 maggio

La grande sfida verrà lanciata ufficialmente il 4 maggio, durante il Volo dei Libri. “La nostra associazione offrirà un libro a chiunque verrà in bicicletta, a piedi o con qualsiasi altro mezzo di trasporto pulito. » Altri premi sono previsti nel corso della sfida, in particolare con Balsan’éo che concederà una tariffa ridotta, dal 6 al 19 maggio, ai bagnanti che avranno scelto mezzi meno inquinanti. La premiazione dei vincitori avrà luogo il 5 luglio al mercato gastronomico di Châteauroux.

Per questo primo evento, l’associazione desidera unirsi alla sua causa “almeno 1.500 partecipanti”, che poi sarà altrettanto “come staffetta per incoraggiare tutti a muoversi verso una mobilità magari più impegnativa, ma sostenibile. » La questione non è solo climatica. “È anche igienico, anche se lo dimentichiamo, ricorda il presidente di Carbon Angels. Andare in bicicletta o camminare fa bene al pianeta ma anche al corpo! »

pratico

> Per partecipare alla grande sfida è sufficiente registrarsi tramite il sito dell’associazione: www.carbon-angel.com

> Nel mese della sfida il partecipante fornisce il numero di viaggi effettuati per tipologia di mobilità; fornisce una stima della percorrenza media per tipologia di mobilità; condivide almeno tre prove di mobilità attiva scattate in date diverse (foto in bici o in bus, attestato di car pooling, percorso effettuato dal proprio smartphone, ecc.)

> La partecipazione è gratuita. Cerimonia di premiazione il 5 luglio, durante il mercato gastronomico di Châteauroux.

-

PREV Oise: questa strada è stata chiusa per tre giorni dopo il crollo di un edificio
NEXT Festival di Cannes: a breve il verdetto, quali sono i film preferiti per vincere la Palma d’Oro 2024?