perché il giudice gli ha dato il giorno libero?

perché il giudice gli ha dato il giorno libero?
perché il giudice gli ha dato il giorno libero?
-

L’ex presidente americano riuscirà a fuggire dal molo di New York, dove è sotto processo da due settimane per un caso di pagamenti alla pornostar Stormy Daniels.

Una breve tregua in una lunga sequenza legale. Il giudice di New York Juan Merchan ha permesso all’ex presidente Donald Trump di scappare dal molo di New York, dove è sotto processo da due settimane per un caso di pagamenti alla porno star Stormy Daniels.

Perseguito per 34 capi d’accusa, il candidato repubblicano alla Casa Bianca è autorizzato a non presentarsi all’udienza di maggio per assistere alla laurea di suo figlio Barron Trump, ha riferito martedì 30 aprile la stampa americana.

Il resto dopo questo annuncio

In Florida con suo figlio

Il 17 maggio Donald Trump sarà quindi assente al timone per essere al fianco del figlio, che conseguirà un diploma presso la Oxbridge Academy, un istituto scolastico privato situato a Palm Beach, in Florida.

Il resto dopo questo annuncio

Secondo il sito americano Business Insider, il giudice ha stimato questo martedì che questa sospensione di un giorno dell’udienza non sconvolgerebbe il programma del processo, che secondo il magistrato si svolge puntualmente da due settimane.

Indisciplinato in tribunale

L’udienza di martedì è stata accompagnata anche da molte brutte notizie per Donald Trump. Durante quella giornata, il giudice lo ha ritenuto in oltraggio alla corte. Nel dettaglio, il magistrato gli ha comminato una multa di 9.000 dollari per aver violato nove volte l’ordine del silenzio prendendo di mira testimoni e giurati del processo nei messaggi online.

Il resto dopo questo annuncio

Il resto dopo questo annuncio

“Si avvisa la difesa che la Corte non tollererà continue violazioni intenzionali dei suoi ordini e che, se necessario e opportuno […] imporrà una pena detentiva”, ha scritto nei commenti citati dalla CNBC. Per ora Trump, il primo presidente americano ad essere perseguito penalmente, dovrà andare in tribunale quattro giorni alla settimana per i prossimi due mesi.

Il repubblicano è accusato di aver falsificato i documenti contabili della sua società, la Trump Organization, che avrebbe mirato a nascondere, sotto la copertura di “spese legali”, i pagamenti effettuati nella fase finale delle elezioni presidenziali del 2016 per mettere a tacere il 45enne -vecchia ex attrice.

-

PREV Alaska: The Wild State – notizia delle 13:00
NEXT “Bannmeilen”: le Pariser Banlieues sono brutali – brutal vielfältig – Cultura