Glucksmann prevenuto per il 1 maggio, morte di Paul Auster, incidente mortale nel Morbihan: aggiornamento di mezzogiorno

Glucksmann prevenuto per il 1 maggio, morte di Paul Auster, incidente mortale nel Morbihan: aggiornamento di mezzogiorno
Glucksmann prevenuto per il 1 maggio, morte di Paul Auster, incidente mortale nel Morbihan: aggiornamento di mezzogiorno
-

È morto all’età di 77 anni l’americano Paul Auster, autore della “Trilogia di New York”.

Paul Auster, prolifico autore americano di romanzi, poesie e film proiettato sulla scena letteraria internazionale dalla sua “Trilogia di New York”, è morto per complicazioni dovute a un cancro ai polmoni all’età di 77 anni. Lo scrittore è morto nella sua casa di Brooklyn, New York (Stati Uniti).

Il giovane muore in un incidente vicino a Elven

Un giovane ventenne ha perso la vita in un incidente sulla RN 166 nei pressi di Elven in direzione Ploermel-Vannes. Il conducente, solo a bordo, ha perso il controllo della propria vettura che ha oltrepassato la ringhiera di sicurezza sulla destra della carreggiata, prima di terminare la sua corsa in basso tra gli alberi. È possibile che l’incidente sia avvenuto nella notte, poiché il veicolo non era visibile dalla RN 166. È stato scoperto questa mattina da degli escursionisti.

Il CIC Transat: nuovo abbandono a Imoca

Martedì pomeriggio, Antoine Cornic (Human Immobilier) ha subito gravi danni al suo J3 (vela anteriore). Una raffica ha ribaltato la sua barca, rompendo il perno della testa della vela. Il suo J3 è completamente distrutto. Ha deviato verso sud per trovare condizioni più calde, prima di decidere infine di abbandonare la gara. “Si ferma qui. Digerisco. Ho la parte in più, è nel contenitore, in una scatola già pronta per il Vendée Globe. Sono disgustato, ma la cosa principale è lì, l’albero è lì”, ha reagito lo skipper.

La nostra diretta sulla Transat

Guerra a Gaza: gli Stati Uniti decisi a ottenere “subito” un accordo Israele-Hamas

Gli Stati Uniti sono “decisi” a che Israele e Hamas concludano “adesso” un accordo di tregua, associato alla liberazione degli ostaggi, ha annunciato mercoledì il segretario di Stato americano Antony Blinken, in visita in Israele. “Anche in questi tempi difficili, siamo determinati a garantire un cessate il fuoco riportando a casa gli ostaggi e a raggiungerlo ora. E l’unica ragione per cui ciò non accadrebbe è Hamas”, ha detto a Tel Aviv, incontrando il presidente israeliano Isaac Herzog.

-

PREV TESSERI DEL TESORO – I rendimenti USA scendono dopo che la Fed ha continuato a segnalare un allentamento, rallentando la liquidazione del suo bilancio.
NEXT regalati il ​​taccuino digitale a prezzo ridotto