Glucksmann attacca a Saint-Étienne, il corteo pronto a partire per Parigi

Glucksmann attacca a Saint-Étienne, il corteo pronto a partire per Parigi
Glucksmann attacca a Saint-Étienne, il corteo pronto a partire per Parigi
-

Per i salari, per la pace o anche per un’Europa “più protettiva”: dopo la forte mobilitazione unitaria dello scorso anno contro la riforma delle pensioni, i principali sindacati chiedono quest’anno un’azione 1ehm Maggio con varie richieste.

Per questa Giornata internazionale dei lavoratori, la CGT elenca più di 265 manifestazioni e manifestazioni in Francia, di fascia “alta”, secondo la segretaria confederale Céline Verzeletti. Alcuni cortei partono alle 10 come a Strasburgo, Marsiglia e Clermont-Ferrand. A Parigi la manifestazione dovrà iniziare alle 14 da Place de la République verso Place de la Nation. In un’unità abbastanza ampia, poiché la CFDT e l’Unsa si uniranno alla CGT, alla FSU e a Solidaires.

Con l’avvicinarsi delle elezioni europee del 9 giugno, è stata annunciata la presenza nei cortei di numerosi candidati di spicco, come Raphaël Glucksmann (PS-Place publique) a Saint-Étienne o Manon Aubry (LFI) a Lione e poi a Parigi. Ma Raphaël Glucksmann si è arreso, colpito da getti di vernice.

A differenza dell’anno scorso, quando gli otto principali sindacati francesi (CFDT, CGT, FO, CFE-CGC, CFTC, Unsa, Solidaires, FSU) hanno marciato insieme contro la riforma delle pensioni, non c’è parola di ordine interprofessionale nazionale.

Segui con noi tutte le novità di questa giornata di eventi:

-

PREV Alonzo annuncia un concerto all’Orange Vélodrome di Marsiglia il 19 luglio 2025
NEXT “Non sappiamo ancora cosa porterà l’estate”, prima dell’inizio della stagione degli incendi, vigili del fuoco in formazione