Rottura del ghiaccio sul fiume Klondike nello Yukon: ritirata l’allerta inondazioni

-

Stai navigando nel sito web di Radio-Canada

Vai al contenuto principaleVai al piè di paginaAiuto alla navigazione Inizio del contenuto principale

CommentiAccedi alla sezione commenti

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

Il fiume Klondike è un affluente del fiume Yukon.

Foto: Chris MacIntyre/CBC

Radio-Canada

Pubblicato ieri alle 20:17 UTC

La prevista rottura sul fiume Klondike vicino a Dawson, che aveva portato ad allarmi di inondazione e ad un avviso di evacuazione, si è finalmente verificata lunedì, intorno alle 20:30. Dopo che il livello dell’acqua è sceso di quasi 2 metri nell’area del ponte della Klondike Highway, gli avvisi sono stati rimossi la zona di Dawson.

Tuttavia, sul fiume Klondike sono ancora presenti due blocchi di ghiaccio, uno situato vicino a Henderson Corner e l’altro vicino a Bear Creek, a circa dodici chilometri a ovest della città. Tuttavia, le autorità si aspettano che vengano rilasciati martedì o mercoledì.

La rottura dello Yukon River è prevista nei prossimi tre giorniindica anche il governo dello Yukon sul suo sito web dell’atlante delle zone alluvionali.

Una volta che il fiume si aprirà, il livello dell’acqua aumenterà gradualmente a causa dello scioglimento della neve dalle montagne circostanti.

Commenti Commenti
>>>>>>>>

Newsletter QUI Grand-Nord

Ogni settimana, sfoglia le notizie regionali essenziali.

-

PREV Presto tutti saranno privati ​​della condivisione delle foto di questo angolo paradisiaco e turistico? Il divieto incombe su di noi
NEXT Éric Ciotti vuole che la Francia esca dalla Corte penale internazionale