Automobilisti, quali sono i rischi di parcheggiare in uno spazio riservato alle auto elettriche?

Automobilisti, quali sono i rischi di parcheggiare in uno spazio riservato alle auto elettriche?
Automobilisti, quali sono i rischi di parcheggiare in uno spazio riservato alle auto elettriche?
-

©SP/Tesla

– Alcuni operatori, come Tesla, applicano tariffe ingiustificate anche per l’occupazione delle stazioni di ricarica.

È troppo allettante. Chi non ha mai parcheggiato la propria auto negli spazi liberi attrezzati con colonnine di ricarica per veicoli elettrici, per avvicinarsi all’ingresso del supermercato? Quel che è peggio è che i conducenti di auto elettriche parcheggiano in questi luoghi senza ricaricare le batterie. Tanto da irritare alcuni automobilisti che hanno meno del 5% di autonomia della batteria e che quindi vogliono ricaricarla il prima possibile.

Questo parcheggio eccessivo di posti dotati di stazioni di ricarica è riprovevole in Francia. Secondo articolo R417-10 del Codice della Strada,“è considerato disturbo alla circolazione pubblica la sosta o il parcheggio di un veicolo davanti a dispositivi destinati alla ricarica di energia dei veicoli elettrici”.

Parcheggiare senza addebito può costare caro

Pertanto tutti i proprietari di veicoli termici che parcheggiano in questi spazi dedicati alla ricarica incorrono in una multa di seconda classe, ovvero sanzione pecuniaria fissa di 35 euro. Lo stesso vale per i veicoli a batteria, detti a zero emissioni, che parcheggiano lì pur non avendo bisogno di essere ricaricati. Tale penale è ridotta a 22 euro in caso di pagamento anticipato. Fai attenzione, ciò può anche comportare il sequestro del tuo veicolo problematico e non collegato. Ovviamente comprese le spese di trasloco che ne conseguono.

Il resto sotto questo annuncio

Il resto sotto questo annuncio

Tieni inoltre presente che il tempo di ricarica aggiuntivo può costarti caro. Così, per chi ricarica la propria auto elettrica e non si sposta dalla location anche se la carica ha raggiunto il 100% da tempo, alcuni operatori hanno trovato la buona idea di fatturare il tempo trascorso in eccesso sulla location. Presso Tesla, ad esempio, che dispone di stazioni di ricarica rapida soprattutto nelle zone autostradali o nei parcheggi degli hotel, queste fanno pagare 22,50 euro ogni ora aggiuntiva dopo una ricarica del 100% che può salire fino a 55 euro l’ora se non è disponibile altro posto. I prezzi sono più ragionevoli presso TotalEnergies, con un costo aggiuntivo di 20 centesimi di euro al minuto oltre i 45 minuti di parcheggio dopo che il veicolo è completamente carico.

>> Non perdere nessuna notizia automobilistica iscrivendoti alla nostra newsletter automobilistica

-

PREV Incidente con feriti gravi nel settore Lac-à-la-Tortue
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez