I Big Five della giornata per Janja Garnbret

I Big Five della giornata per Janja Garnbret
I Big Five della giornata per Janja Garnbret
-

Di passaggio nella regione parigina, Janja Garnbret si è goduta una giornata di arrampicata a Fontainebleau durante la quale ha completato i cinque blocchi dei famosi Big Five al Cuvier Rempart.


Janja Garnbret in Tristesse (VII sec.), uno degli illustri membri dei Big Five. Fonte: Instagram di Janja

La sfida consiste in cinque grandi passaggi del Rempart e più in generale della foresta di Fontainebleau. Belli, alti, tecnici, tutti rivolti a sud come se, con la loro statura imponente, sorvegliassero l’ingresso del settore. Tre 7C, uno 7C+ e uno 8A. Il primo, Grande capo, 7C, il più fisico e meno diteggiato dei cinque. Il secondo, Formica rossa, anche 7C, giocato su un grande movimento in piano e una confusa ripresa lassù. La terza, sempre 7C, è secondo alcuni la più bella: Tristezza offre due movimenti di grande purezza prima di un finale più facile dove non bisogna cadere. Appena sopra Grande Oro (7C+) e Atresia (8A) rappresentano la quintessenza dell’arrampicata a Bleau, una salita poco fisica, ma che richiede una tecnica particolarmente affinata per arrampicare sui pendii inviolati caratteristici del luogo.

Per Janja riuscire in questi cinque passaggi in giornata non è un’impresa, i prezzi esposti restano ben al di sotto di quanto è capace il miglior concorrente al mondo. Ciò dimostra però una particolare disinvoltura, sia fisica che tecnica, tanto che era il suo primo giorno a Fontainebleau. Inoltre, se non ponesse il minimo problema, possiamo facilmente immaginare che la sfida, vista la varietà dei suoi blocchi, darebbe più filo da torcere a gran parte dei suoi più agguerriti concorrenti sui tappetini della Coppa del Mondo.

-

PREV 8 isole coreane da visitare in un giorno vicino a Seoul
NEXT GTA 6: Non inizia ancora – Fan e Anleger enttäuscht