Yannick Ferrera lo sa: sono più di tre punti – Tutto calcio

Yannick Ferrera lo sa: sono più di tre punti – Tutto calcio
Yannick Ferrera lo sa: sono più di tre punti – Tutto calcio
-

In una recente dichiarazione dopo la straordinaria vittoria per 4-2 a Kortrijk, l’allenatore dell’RWDM Yannick Ferrera ha condiviso i suoi pensieri sulla prestazione della sua squadra e sulle sfide che hanno dovuto superare. Questa vittoria, secondo lui, è di particolare importanza.

Dopo una partita intensa e ricca di colpi di scena, Yannick Ferrera ha espresso un misto di sollievo e soddisfazione. “Una vittoria come questa per me significa più di un semplice 3-0”, ha detto, sottolineando la qualità della prestazione della sua squadra contro un avversario che non ha esitato ad aumentare la pressione.

Fin dai primi istanti della partita, l’RWDM è passato in vantaggio, costringendo il Kortrijk ad adottare un approccio più offensivo. “Il Kortrijk ha iniziato ad attaccare con più giocatori, il che ci ha reso la partita difficile. Tuttavia, abbiamo difeso bene con molta intensità”, ha spiegato Ferrera. Nonostante le difficoltà, la squadra ha saputo resistere, dimostrando la solidità della propria difesa di fronte ai ripetuti attacchi.

La svolta della partita è arrivata dopo che RWDM ha subito un gol, riducendo il divario a 2–3, pur avendo l’opportunità di portare il punteggio sul 2–4. “Mentalmente è stato molto difficile realizzare questo 2-3 dopo aver avuto occasioni per segnare ancora, ho impiegato dieci anni in questa partita”, ha aggiunto Ferrera con un tocco di umorismo.

Consapevole delle sfide future, Ferrera ha riconosciuto che la sua squadra non sarebbe sempre stata in grado di segnare quattro gol a partita e che una migliore difesa sarebbe stata essenziale per mantenere buoni risultati. “Non sempre segneremo quattro gol, quindi dobbiamo anche difendere meglio”, ha sottolineato, pur essendo molto soddisfatto dell’esito della partita.

La dichiarazione di Ferrera dopo questa vittoria cruciale evidenzia non solo le prestazioni dell’RWDM, ma anche la realtà delle sfide tattiche e mentali che la sua squadra dovrà continuare a gestire durante questo finale di stagione.

-

NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez