Il cantiere dell’emblematico mulino di Maroilles potrà riprendere

-

Questo mulino ad acqua del XVI secolo ospiterà uno degli uffici informazioni dell’Ufficio del Turismo dell’Avesnois. Il sito del mulino è fermo da quasi due anni, a causa della pressione dell’acqua che indebolisce le fondamenta dell’emblematico mulino, classificato Monumento Storico dal 1977. Un’osservazione fatta dopo l’inizio del cantiere di restauro. Chi assumere il lavoro correlato? Chi paga ? I responsabili del progetto e l’intercomunalità del Pays de Mormal si sono opposti su questo tema, le discussioni hanno infine portato ad un accordo. Fine del gioco del ping-pong, ha dichiarato Jean-Pierre Mazingue, presidente del Pays de Mormal, durante l’ultima riunione comunitaria tenutasi a Wargnies-Le-Grand il 10 aprile.

Risolta la controversia, i lavori riprenderanno. La piazza asfaltata sarà sterrata a spese del comune di Maroilles e sarà costruita una sorta di diga per deviare l’acqua dalle fondamenta.

Ascolta l’intervista a Jean-Pierre Mazingue, presidente della Comunità dei Comuni del Pays de Mormal

I lavori di riabilitazione del frequentatissimo Moulin de Maroilles si inseriscono in un progetto più ampio, quello della riqualificazione del sito dell’abbazia di Maroilles. Apertura del Mulino prevista per il 2026.

-

PREV Dopo aver bevuto mezza bottiglia di whisky, si addormenta al volante e provoca un incidente
NEXT I futures statunitensi sono intrappolati nel conto alla rovescia dell’inflazione mentre il rally dei meme riprende