Il disco d’oro di Pierre Garnier venduto all’asta: raggiunto una cifra incredibile!

Il disco d’oro di Pierre Garnier venduto all’asta: raggiunto una cifra incredibile!
Il disco d’oro di Pierre Garnier venduto all’asta: raggiunto una cifra incredibile!
-

Questo sabato 20 aprile si è svolto lo spettacolo Les Disques d’or du Télévie, trasmesso sul canale bel RTL. Un’opportunità per le équipe del programma di vendere il Disco d’Oro di Pierre Garnier ad un prezzo inaspettato.

Non è un segreto che Pierre Garnier abbia innegabilmente lasciato il segno nella storia di Accademia delle Stelle. Da quando ha lasciato il castello di Dammarie-les-Lys, l’interprete di Quelli che eravamo continua a fare interviste, esibizioni sul palco e riprese. Una nuova visibilità che gli ha permesso di realizzare uno dei suoi sogni più grandi: mette insieme le vendite e riceve così il primo disco d’oro della sua carriera.

Fu proprio il 14 marzo, quasi un mese dopo aver vinto il telecrochet trasmesso da TF1, che il giovane ricevette personalmente il famoso sesamo. Un momento commovente immortalato dai team della Columbia Records, la sua etichetta, sui social network. “Grazie mólto”, ha reagito l’artista nella sezione commenti su Instagram. Tuttavia, Pierre Garnier non ha perso tempo prima di separarsi da questo premio.

Pierre Garnier: il suo Disco d’Oro venduto all’asta per una cifra pazzesca

Questi sono i nostri colleghi di Informazioni RTL che hanno diffuso le informazioni. Come parte dello spettacolo I Dischi d’Oro di Télévieun programma imperdibile presentato da Christian De Paepe in Belgio, Pierre Garnier mette in vendita il suo primo disco d’oro. Proprio all’inizio dello spettacolo il premio è stato messo all’asta. Secondo i nostri colleghi il contatore ha cominciato rapidamente a salire, fino a visualizzare la somma di… 37.000 euro, finalmente venduta dal banditore. “Ripartiamo forte”ha dichiarato quest’ultimo, mentre il giovane artista è conosciuto solo da pochi mesi.

È stato Yves, un generoso donatore che lavora in un’impresa di restauro del patrimonio a Liegi, a effettuare questo acquisto. “È grazie a tutti i lavoratori chepossiamo permetterci di spendere questi 37.000 euro per il Disco“, ha dichiarato. I fondi derivanti da questo investimento saranno devoluti alla Ricerca Scientifica nella lotta contro il cancro.

-

PREV Previsioni AUD/USD: il dollaro scende mentre l’indice dei prezzi al consumo non corrisponde alle previsioni
NEXT “Una buona formula di variazione del prezzo permette di preservare l’equilibrio economico del mercato durante tutta la sua esecuzione”, Emmanuèle Perron, FNTP