Gaza: cosa sappiamo dei 28 neonati prematuri evacuati in Egitto

Gaza: cosa sappiamo dei 28 neonati prematuri evacuati in Egitto
Gaza: cosa sappiamo dei 28 neonati prematuri evacuati in Egitto
-

Questo lunedì, 28 bambini prematuri sono arrivati ​​in Egitto con un convoglio di ambulanze proveniente da Gaza, ha annunciato un funzionario del governo egiziano. I bambini sono arrivati ​​attraverso il valico di Rafah, l’unica apertura del territorio palestinese al mondo che non è in mano israeliana, ha riferito il media statale egiziano Al-Qahera News.

Chi ha organizzato questo trasferimento?

Questa domenica, 31 bambini sono stati trasferiti da Al-Shifa a Rafah, come parte di un’operazione organizzata dalla Mezzaluna Rossa palestinese e da diverse altre organizzazioni. Tra questi, tre “continuano a ricevere cure presso l’Emirates Hospital” di Rafah, ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Da parte sua, l’esercito israeliano ha affermato di aver “contribuito a facilitare” l’evacuazione dei bambini da Al-Shifa domenica.

Dove saranno accolti i bambini?

Trasportati lunedì nelle ambulanze della Mezzaluna Rossa egiziana dotate di incubatrici al loro arrivo in Egitto, “16 bambini sono già arrivati ​​all’ospedale Al-Arich”, 45 km a ovest del posto di frontiera di Rafah, secondo Al-Qahera News. “Non ci sono abbastanza incubatrici all’ospedale Al-Arich e alcuni bambini dovranno essere trasferiti a Ismailia (200 km) o al Cairo (300 km)”, ha detto domenica una fonte medica all’AFP.

--

Qual è il loro stato di salute?

“Tutti i bambini soffrono di infezioni gravi” e “hanno bisogno di cure mediche”, ha affermato l’OMS. “Undici di loro sono in condizioni critiche”, ha detto domenica. Sabato, secondo l’OMS, “due bambini prematuri sono morti prima che avesse luogo l’evacuazione”.

Durante l’evacuazione da Al-Shifa, “nessuno dei neonati (evacuati) era accompagnato da familiari perché il Ministero della Salute ha informazioni limitate e non è in grado di rintracciare immediatamente i loro parenti”, secondo la stessa fonte.

Originariamente ad Al-Shifa erano presenti 39 bambini prematuri. “Otto di loro sono morti”, ha detto domenica sul posto il dottor Muhammad Zaqout, direttore generale degli ospedali presso il Ministero della Sanità palestinese.

-

-

PREV Il prezzo di Bitcoin (BTC) supera i 39.000 dollari: il passaggio sopra i 40.000 dollari è inevitabile?
NEXT 50 lavoratori o più? Dal 1 dicembre 2023 è necessaria una persona di fiducia