Bronny James sente la “pressione” giocando con Lebron

Bronny James sente la “pressione” giocando con Lebron
Bronny James sente la “pressione” giocando con Lebron
-

Bronny James, figlio del miglior marcatore di sempre della NBA LeBron James, afferma che giocare accanto al padre nei Los Angeles Lakers significa “sentire una pressione amplificata”.

La scorsa settimana i Lakers hanno selezionato il giovane James con la 55a scelta del Draft NBA 2024, il che significa che lui e il quattro volte campione NBA potrebbero diventare il primo duo padre-figlio a giocare contemporaneamente nella lega.

“L’ho già visto, sui media e su internet e cose del genere che ne parlano [how] Forse non merito un’opportunità, ma ho avuto a che fare con cose come questa per tutta la vita, quindi non è niente di diverso”, ha detto James ai giornalisti. “È sicuramente più amplificato, ma posso superarlo”.

Durante la sua unica stagione alla University of Southern California, il diciannovenne ha giocato 25 partite con una media di 4,8 punti, 2,8 rimbalzi e 2,1 assist.

È stato ricoverato in ospedale dopo aver subito un arresto cardiaco durante un allenamento alla USC l’anno scorso, che gli ha fatto perdere le prime otto partite della stagione mentre si riprendeva da un intervento chirurgico per curare una cardiopatia congenita.

Più avanti nel mese, James farà il suo debutto nella Summer League con i Lakers, ma ha detto di non aver parlato molto con suo padre della possibilità di giocare insieme nella NBA.

“Non ci siamo ancora addentrati troppo in queste cose perché non abbiamo ancora iniziato la Summer League”, ha detto James. “Ma cose che mi ha detto per tutta la vita: avere quell’etica del lavoro, entrare e impegnarsi, ascoltare i propri allenatori ed essere allenabili. Cose del genere mi sono rimaste in testa per tutta la vita”.

Nel frattempo, il nuovo allenatore dei Lakers JJ Redick ha sottolineato che lui e il direttore generale Rob Pelinka “non hanno dato nulla a Bronny”.

Ha aggiunto: “Bronny ha guadagnato questo grazie al duro lavoro e, per noi che diamo priorità allo sviluppo dei giocatori, consideriamo Bronny come un caso di studio perché il suo livello di sensibilità di base, l’atletismo, il punto di attacco difensivo, il tiro, i passaggi: c’è molto da apprezzare nel suo gioco.

“Mentre sviluppiamo il nostro programma di sviluppo dei giocatori in modo olistico, lui avrà una grande opportunità di diventare un giocatore NBA eccellente”.

LeBron James ha già espresso in passato il suo desiderio di giocare al fianco di Bronny nella NBA, dichiarando al The Athletic nel 2022 che il suo ultimo anno nella lega sarà al fianco del figlio.

Secondo diverse indiscrezioni, il trentanovenne non avrebbe accettato il contratto da 51,4 milioni di dollari con i Lakers per la prossima stagione, ma dovrebbe firmare un nuovo accordo con la squadra.

-

PREV I rinnovi delle concessioni balneari sono a rischio?
NEXT Amici, familiari e vicini salgono in bicicletta per la tradizione annuale del Canada Day