i nuovi PC gaming MSI puntano soprattutto all’efficienza

i nuovi PC gaming MSI puntano soprattutto all’efficienza
i nuovi PC gaming MSI puntano soprattutto all’efficienza
-

Perché giocare in condizioni terribili in 4K quando puoi giocare correttamente in 1080p? Questa è la domanda a cui MSI risponde con la sua nuova gamma Cyborg e i suoi PC tanto convenienti quanto efficienti.

Il laptop MSI Cyborg 15 A13V da 15 pollici // Fonte: MSI

Se giocare senza problemi in 4K è il Santo Graal per tutti i videogiocatori, in realtà pochissimi PC ne sono capaci. La prova: secondo i dati raccolti lo scorso giugno da Steam durante il suo sondaggio sull’hardware e sul software dei suoi utenti, solo il 3,71% dei giocatori lo fa in 4K. E se la cifra sale quasi al 20% per il 2K, è ancora oggi 1080p a restare la definizione più utilizzata con quasi il 58% degli intervistati. E questo è del tutto comprensibile.

Per giocare correttamente a 1080p e beneficiare comunque degli ultimi progressi tecnici (Ray Tracing in mente), non è necessario investire in una configurazione spaziale ben superiore a diverse migliaia di euro. Esistono molti PC, desktop o laptop, che offrono un rapporto qualità-prezzo estremamente ragionevole. Questo è il caso dell’ultima generazione di PC gaming MSI Cyborg. Laptop che montano CPU Intel di 13a generazione e GPU Nvidia serie 40 in un formato compatto, e un prezzo che non supera mai i 1.500 euro per la configurazione più potente.

I nuovi PC MSI Cyborg si dividono ora in due gamme:

Qual è la configurazione giusta per giocare comodamente a 1080p?

Quando si cerca di creare una configurazione per giocare ai videogiochi, due elementi sono essenziali: la CPU e la GPU. È questa coppia che apre la strada e definisce ciò che un PC può e non può fare in termini di display e prestazioni. La scelta di questi componenti è quindi cruciale, e spesso dipende dal risultato che cerchiamo di ottenere, essendo una GPU in grado di gestire un display 4K diversa da una GPU pensata per il 1080p.

Ma cosa dovresti scegliere come configurazione CPU/GPU se, come la stragrande maggioranza delle persone, vuoi acquistare una macchina dedicata ai giochi a 1080p e non vuoi spendere una fortuna?

  • Un processore recente: Potrebbe sembrare un gioco da ragazzi, ma più nuova è la tua CPU, migliori saranno le sue prestazioni e l’ottimizzazione. I processori Intel di 13a generazione rappresentano attualmente un ottimo compromesso tra il livello di prestazioni e il prezzo. Potenti, consumano meno energia e quindi più facili da raffreddare, sono ideali per giocare a 1080p. È possibile optare anche per macchine dotate di CPU di 14a generazione, a costo di un notevole aumento della bolletta;
  • Una GPU Nvidia serie 40: se è la CPU a fungere da conduttore, è la GPU a svolgere la maggior parte del lavoro in una configurazione di gioco. Attualmente, le GPU Nvidia di ultima generazione sono tra le migliori sul mercato. Per giocare a 1080p, una RTX 4050 o RTX 4060 sono scelte eccellenti. Convenienti, potenti, dai consumi ridotti e in grado di accedere alle ultime funzionalità Nvidia (DLSS 3.0, Ray Tracing, ecc.), hanno tutto il necessario per eseguire i giochi recenti a un livello di prestazioni molto dignitoso.

Oltre all’abbinamento CPU e GPU, bisognerebbe considerare alcuni altri elementi della scheda tecnica della vostra futura macchina per un’esperienza di gioco fluida e piacevole. A partire dalla RAM. Se 8 GB sono generalmente sufficienti per eseguire qualsiasi gioco a 1080p, 16 GB o più significano che non devi fare troppi sacrifici in termini di opzioni grafiche. Spesso messo da parte, anche lo stoccaggio non dovrebbe essere trascurato. Si consiglia un SSD da 512 GB o 1 TB per archiviare il sistema e alcuni giochi. E date le dimensioni degli ultimi AAA, 1 TB non è più un lusso.

Il PC portatile MSI Cyborg 15 A13V è abbastanza compatto da poter essere facilmente trasportato // Fonte: MSI

Ultimo punto importante: il display. Avere una macchina che esegue correttamente i giochi è positivo. Ma il display deve ancora seguire. È essenziale un pannello luminoso, preferibilmente IPS, con una buona frequenza di aggiornamento. Se 60 Hz possono bastare, consigliamo piuttosto di puntare ad un pannello da 144 Hz o superiore per un’esperienza di gioco fluida, soprattutto nei giochi competitivi.

MSI Cyborg: una gamma di PC pensati per il gaming a 1080p da 1.199 euro

Con la gamma Cyborg, MSI ha deciso di rivolgersi a tutti coloro che desiderano giocare ai giochi recenti in buone condizioni, senza rincorrere a tutti i costi il ​​sacrosanto 4K. Macchine pensate per il 1080p, con una scheda tecnica solida che permette di spingere un po’ i limiti grafici, ma senza che il conto salga alle stelle.

Il Cyborg 14 A13V è il più piccolo della gamma con uno schermo FHD+ da 14 pollici (1920 x 1200 pixel). Questo schermo ha un pannello IPS luminoso e soprattutto una frequenza di aggiornamento di 144 Hz, sufficiente per offrire un’esperienza di gioco fluida in ogni circostanza.

Sotto il cofano è possibile scoprire diverse configurazioni: la più bassa ha un Intel Core i7-13620H, una GeForce RTX 4050 da 8 GB e 16 GB di RAM. Nella sua versione più avanzata, questa configurazione mantiene il processore Intel Core i7-13620H e 16 GB di RAM, ma guadagna una GeForce RTX 4060 da 8 GB per un piccolo aumento di potenza. Lo spazio di archiviazione è impostato su 1 TB in entrambi i casi.

Il laptop gamer MSI Cyborg 14 A13V // Fonte: MSI

Sappiate infine che MSI ha pensato a tutto durante la progettazione di questi PC. Una webcam da 720p, una tastiera e un trackpad comodi, nonché connettività completa (HDMI 2.1, USB 3.2 Gen 2 Type-C, USB 3.2 Gen1 Type-A, uscita audio combinata), supporto Bluetooth 5.3 e Wi-Fi 6 sono della partita. .

L’MSI Cyborg 14 A13V è disponibile in una fascia di prezzo che va dai 1.199 euro della versione “base” ai 1.499 euro della versione più avanzata.

Se desideri un laptop un po’ più comodo, sappi che il Cyborg esiste anche in versione da 15 pollici. Riprende le ampie caratteristiche del modello da 14 pollici (connettività, connettività, tastiera e trackpad) in uno chassis leggermente più grande (e quindi uno schermo).

Anche il suo design, abbastanza sobrio per un PC da gaming, non cambia: linee chiare, retro semplice, tastiera retroilluminata con LED e ingombro minimo (meno di 2 kg sulla bilancia). Infine, lato configurazione, la scheda tecnica di questo MSI Cyborg 15 A13v spazia da un Intel Core i5-13420H a un Core i7-13620H per la CPU, da una GeForce RTX 4050 8 GB a una GeForce RTX 4060 8 GB per la GPU e da 8 a 16 GB di RAM.

L’MSI Cyborg 15 A13V è abbastanza piccolo da stare in uno zaino // Fonte: MSI

Il prezzo di questo modello parte da 1.149 euro per il modello Core i5 e RTX 4060, fino a 1.399 euro per la versione potenziata da Intel Core i7.

-

PREV Google ora ti avviserà se i tuoi dati circolano nel dark web
NEXT ecco le migliori offerte dal terzo ribasso di vendita