Ci siamo presi carico di questo anello connesso che vuole competere con il Galaxy Ring

Ci siamo presi carico di questo anello connesso che vuole competere con il Galaxy Ring
Ci siamo presi carico di questo anello connesso che vuole competere con il Galaxy Ring
-

Siamo riusciti a prendere in carico uno dei concorrenti del futuro Galaxy Ring, l’Oura Ring e un altro Circular Ring, l’Amazfit Helios Ring. Il produttore di orologi connessi lo considera un accessorio collegato al suo orologio per il monitoraggio del sonno.

Guardando le immagini allegate a questo articolo avevi forse la tentazione di chiamare questo nuovo prodotto un anello connesso? Anzi! Amazfit lancia un anello connesso, l’Helios Ring.

Che differenza ? Durante una conferenza stampa, il marchio ha spiegato che ai loro occhi un anello è rivolto più agli atleti, mentre un anello è rivolto più al grande pubblico con un taglio più stile di vita. Il marchio non esclude in futuro il lancio di un prodotto classificato come anello.

Due taglie e una certa sobrietà

Questo posizionamento rivolto agli atleti è particolarmente evidente nel design molto sobrio dell’orologio. Se guardi molto da vicino, vedrai piccoli punti su una parte della superficie altrimenti piatta e monocromatica. Passando il dito, nonostante i piccoli punti, risalta un punto di texture.

Abbiamo potuto indossarlo per qualche minuto, quindi è difficile trarre una conclusione definitiva, ma ci è sembrato un po’ spesso, ma non abbastanza da poter dare fastidio alla lunga. In termini di misure, per il momento, l’Helios Ring esiste solo nelle misure 10 e 12, ma presto dovrebbe arrivare la misura 8. Da parte nostra, con le mani abbastanza piccole, la misura 10 era ancora troppo grande per l’anulare, ma adatta per l’indice.

Un anello per gli atleti

Come molti orologi sportivi, siamo lontani da un anello che possa essere indossato come gioiello. Come ogni anello connesso, questo anello connesso nasconde i suoi sensori di frequenza cardiaca all’interno dell’anello come puoi vedere nelle foto qui sotto.

Dove Amazfit vuole distinguersi di più è offrendo una fusione di dati con un orologio della stessa marca. L’idea è questa: gli orologi connessi sono pratici per avere dati sanitari, ma indossarli di notte non è sempre la cosa più comoda. L’anello potrebbe quindi prendere il posto dell’orologio.

Il marchio cinese non avrebbe potuto scegliere meglio la data di lancio del suo anello connesso, i cui primi esemplari saranno consegnati il ​​10 luglio 2024. È proprio questa la data prevista da Samsung per il suo Galaxy Unpacked 2024 a Parigi, dove il Galaxy Ring , è previsto il primo anello connesso del colosso coreano.

Per non perdere nessuna novità di 01net, seguici su Google News e WhatsApp.

-

PREV Amruth StockandSales per Android – Scarica
NEXT Galaxy A06: i leak rivelano nuovi dettagli sul futuro smartphone 4G di Samsung