Fai attenzione, il tuo PC con Windows 11 potrebbe non essere più in grado di accendersi se lo aggiorni

Fai attenzione, il tuo PC con Windows 11 potrebbe non essere più in grado di accendersi se lo aggiorni
Fai attenzione, il tuo PC con Windows 11 potrebbe non essere più in grado di accendersi se lo aggiorni
-

Notizie JVTech Fai attenzione, il tuo PC con Windows 11 potrebbe non essere più in grado di accendersi se lo aggiorni

Pubblicato il 07/01/2024 alle 12:40

Suddividere :

L’ultimo aggiornamento di Windows 11 provoca effetti inaspettati sui computer che ne sono dotati: alcune macchine riscontrano bug che ne impediscono addirittura l’accensione. Ecco cosa fare per evitare il più possibile problemi.

Nuovo aggiornamento e nuovi problemi per Windows 11 : Il sistema operativo Microsoft sfortunatamente non è stato risparmiato dai problemi di inizio luglio, mentre l’aggiornamento mensile per giugno è stato rilasciato già pochi giorni fa.

Come ogni mese, Microsoft ha rilasciato una patch correttiva per il suo sistema operativo: timbrato KB5039302, mira principalmente ad aggiungere alcune nuove funzionalità minori e a correggere alcuni bug. Il problema è che ne porta altri, e non meno importanti!

Un ciclo di ripartenza preoccupante

Pertanto, molti utenti di Windows 11 che hanno effettuato questo aggiornamento, del resto routine per chi utilizza il sistema operativo, hanno avuto un’esperienza molto spiacevole. Per i PC interessati, potrebbero verificarsi due situazioni: o la macchina semplicemente non si avvia o rimane bloccata in un ciclo di riavvio infinito. In entrambi i casi è impossibile utilizzare il computer e quindi provare a correggere il problema.

Il feedback degli utenti mostra che sono i PC con le versioni 22H2 e 23H2 di Windows 11 ad essere interessati e, a priori, Gli utenti che utilizzano macchine virtuali e altri software come CloudPC, DevBox, VMware o Azure Virtual Desktop hanno maggiori probabilità di essere colpiti da problemi.

Una reazione traballante da parte di Microsoft

Allertato molto rapidamente del problema, Microsoft ha interrotto la distribuzione dell’aggiornamento il 28 giugno. Tuttavia, il danno è stato fatto a milioni di utenti, che hanno dovuto utilizzare metodi a volte molto frustranti per risolvere la situazione, incluso un ripristino del sistema.

L’azienda americana rapidamente corretti i file dell’aggiornamento KB5039302 per riavviare la distribuzione. Tuttavia, il meglio è nemico del bene e, nella sua fretta, Microsoft ha aggiunto una dose di bug alla questione. Da adesso in poi alcuni utenti, soprattutto quelli che hanno Windows 11 N e quelli che hanno disabilitato le funzionalità multimediali del sistema operativo, vedranno scomparire la barra delle applicazioni!

In questa fase Microsoft sta quindi lavorando ad una correzione per la sua patch… Certo, il nuovo bug è meno problematico dell’impossibilità di accendere il PC, ma è comunque una macchia nel modo di operare dell’azienda di Redmond. Ricorda che Windows 11 è tutt’altro che unanime tra milioni di utenti di PC, che ancora oggi preferiscono Windows 10. Un incidente del genere difficilmente riuscirà a ripristinare l’immagine del sistema operativo, che potrebbe presto essere sostituito da Windows 12 che, speriamo, sarà meno controverso.

-

PREV OnePlus prevede di lanciare presto nuovi auricolari wireless più potenti con ANC
NEXT Concentrati sull’autopubblicazione per rafforzare la tua esperienza