il computer da bici GPS con 120 ore di autonomia

-

Scopri Coros Dura, il computer da bici GPS che spinge i limiti dell’autonomia.

Coros, un marchio ben noto per i suoi orologi sportivi GPS, sta oggi ampliando la sua offerta con il lancio del ciclocomputer GPS ad energia solare, il Coros Dura. Destinato a migliorare l’esperienza dei ciclisti, questo dispositivo si distingue per l’autonomia e le funzionalità avanzate.

Coros presenta il suo primo computer GPS per il ciclismo

Secondo il marchio, il Coros Dura ti consente di guidare per 120 ore consecutive con il segnale GPS completo con una singola carica. Una grande promessa.

I pannelli solari integrati aggiungono fino a due ore di attività per ogni ora di luce solare diretta. Il tutto ad un prezzo di 289€, accessibile per le caratteristiche di questo ciclocomputer GPS.

Dotato di un touchscreen a colori MIP da 2,7 pollici, il Coros Dura offre una visualizzazione chiara dei dati e della navigazione anche sotto la luce solare diretta. Dispone di retroilluminazione adattiva che regola automaticamente la luminosità dello schermo per una visualizzazione ottimale di notte o anche in ambienti chiusi.

Creare percorsi è semplice tramite l’app Coros, con la possibilità di scaricare percorsi da piattaforme come Strava, Ride with GPS e Komoot. La sincronizzazione dei percorsi aggiornati è veloce, consentendo la massima flessibilità al ciclista.

Coros Dura include anche una piattaforma di formazione completa tramite l’app Coros e Coros Training Hub per desktop, senza costi aggiuntivi. Associando il Dura a un orologio Coros, gli atleti beneficiano di informazioni dettagliate sul fitness, tra cui prestazioni, recupero, sonno, stress e parametri HRV.

Il nome “Dura” deriva dalla parola spagnola che significa “una cosa difficile”, riflettendo la robustezza e la durata del dispositivo. Coros ha progettato questo computer pensando innanzitutto alla semplicità e all’esperienza dell’utente, affrontando le frustrazioni spesso incontrate dai ciclisti, come la durata limitata della batteria e la complessità dei sistemi di navigazione.

Lewis Wu, co-fondatore di Coros, sottolinea l’obiettivo del marchio di creare prodotti che soddisfino le esigenze degli atleti, sia per l’allenamento, l’esplorazione o il divertimento. Il Dura esemplifica questa filosofia e si posiziona come un compagno affidabile per i ciclisti.

Lo sviluppo del Coros Dura ha beneficiato del feedback di rinomati ciclisti di resistenza fuoristrada, come Haley Smith, Cole Paton, Freddy Ovett, Hannah Otto e Amity Rockwell. Testato in gare di resistenza come Traka 360 e Unbound 200, nonché negli eventi di Coppa del mondo MTB di Nové Město, il Dura ha dimostrato la sua precisione, affidabilità e resistenza.

Il Coros Dura è ora disponibile. Ogni dispositivo include un esclusivo supporto per manubrio e un cavo di ricarica USB-C.

-

PREV Libri scolastici Punjab 2022 per Android
NEXT OpenAI lancia GPT critico per correggere GPT-4