Simile all’ornitorinco, questa nuova specie vissuta 100 milioni di anni fa è stata scoperta in Australia

Simile all’ornitorinco, questa nuova specie vissuta 100 milioni di anni fa è stata scoperta in Australia
Simile all’ornitorinco, questa nuova specie vissuta 100 milioni di anni fa è stata scoperta in Australia
-

Simile all’ornitorinco, questa nuova specie vissuta 100 milioni di anni fa è stata scoperta in Australia. Potrebbe cambiare la storia evolutiva dell’Australia.

L’Australia è un paese affascinante sotto molti aspetti. Il territorio è ricco di paesaggi mozzafiato, con fauna e flora estremamente diversificate. È anche un meraviglioso parco giochi per gli scienziati che cercano di comprendere meglio il nostro passato. Recentemente gli esperti hanno annunciato di aver scoperto una nuova specie animale preistorica, echidnapusdopo l’analisi di resti fossili rinvenuti 25 anni fa in un campo nel sud-est del Paese.

Simile all’ornitorinco, questa nuova specie è stata scoperta in Australia

echidnapusdal suo nome scientifico ufficiale opalios splendens(in basso a sinistra nell’immagine sopra delMuseo australiano), trova il suo soprannome nella sua somiglianza con gli unici due mammiferi che depongono le uova, ovvero l’echidna e l’ornitorinco, che i nostri amici inglesi chiamano “ornitorinco”.

Per il mammalogo – specialista in mammiferi – Tim Flannery, autore principale di questo studio, “è come se stessimo scoprendo una civiltà completamente nuova”. Questa scoperta suggerirebbe che l’Australia potrebbe aver vissuto un’“era dei monotremi” – il gruppo di cui fanno parte gli echidna e l’ornitorinco – durante la quale questi animali erano dominanti, dove, oggi, sono purtroppo molto rari.

Ciò potrebbe cambiare la storia evolutiva dell’Australia

Per quanto riguarda l’età degli esemplari rinvenuti, risulta che risalgono a circa 100 milioni di anni. E tra le varie ossa riesumate in questo giacimento di opali nel Nuovo Galles del Sud, i ricercatori hanno potuto attestare addirittura l’esistenza di tre specie prima del tutto sconosciute alla scienza: “lanatomia generale [de opalios splendens] probabilmente somiglia a quello dell’ornitorinco, ma le caratteristiche della mascella e del muso sono un po’ più vicine a quelle dell’echidna”, spiega ad esempio il direttore dell’Istituto di ricerca dell’Australian Museum, il professor Kris Helgen.

La paleontologa Elizabeth Smith va oltre, affermando che la scoperta “mostra al mondo che molto prima che l’Australia diventasse la terra dei mammiferi in sacchetto, i marsupiali, era una terra di strati di uova pelose, i monotremi”.

Come spesso accade in questo tipo di casi, saranno necessari ulteriori studi, analisi e soprattutto scoperte fossili per trarre delle conclusioni. Questo è ciò che i ricercatori di questo team sperano di riuscire a fare. Continua !

-

NEXT Economia. Al 60% degli studenti mancano almeno 50 euro per mangiare bene | Settimanale 39