amazee.io presenta il nuovo strumento di auto-registrazione

amazee.io presenta il nuovo strumento di auto-registrazione
amazee.io presenta il nuovo strumento di auto-registrazione
-

amazee.io, filiale di Mirantis, annuncia il lancio del suo nuovo strumento di autoregistrazione che semplifica l’esperienza dell’utente e consente alle aziende di accedere, configurare ed esplorare, in completa autonomia e in pochi minuti, l’hosting e la distribuzione di applicazioni open Source piattaforma.

amazee.io, acquisita da Mirantis nel 2022, è una piattaforma di distribuzione delle applicazioni ZeroOps che solleva gli sviluppatori dalla distribuzione di applicazioni cloud, nonché dalle operazioni di migrazione e operazioni. Questa piattaforma open Source aiuta gli utenti ad abbreviare i cicli di rilascio e a portare i loro prodotti sul mercato più velocemente.

“In qualità di azienda che fornisce servizi professionali di consegna gestita ad agenzie e società di consulenza digitali, il lancio della nuova funzionalità di autoregistrazione di amazee.io significa che le nostre agenzie clienti possono accedere rapidamente alla loro piattaforma come servizio”, afferma Bryan Gruneberg, CEO e CTO di Workshop Orange, che crea soluzioni digitali componibili per partner di agenzie, leader digitali, startup e piccole imprese. “Ciò consente al nostro team di implementare rapidamente progetti e sperimentare la piattaforma, riducendo i tempi di sviluppo per i progetti delle nostre agenzie clienti. Siamo entusiasti di vedere come questa maggiore autonomia accelererà il successo dei nostri clienti. »

Principali vantaggi di questo nuovo strumento di autoregistrazione:

Accesso immediato: le aziende possono ora accedere immediatamente alla piattaforma amazee.io. Il processo di autoregistrazione elimina i tempi di attesa precedentemente associati alla creazione manuale degli account. Concretamente, le aziende possono lanciare progetti entro pochi minuti dalla registrazione, accelerando il ritmo dell’innovazione e dello sviluppo.

Maggiore autonomia – Con la registrazione self-service, le aziende hanno la libertà di esplorare la piattaforma secondo i propri ritmi e in base alla specificità delle proprie esigenze. Questo approccio indipendente dà potere agli utenti dando loro il controllo, il che consente loro di assumere la proprietà del prodotto e interagire con esso fin dall’inizio.

Scansione personalizzata: al momento della registrazione, a ciascuna azienda viene assegnato un ambiente sandbox. Ciò consente ai team di mettere in pratica le proprie idee testandole in un ambiente sicuro e isolato, senza interrompere le operazioni esistenti o compromettere l’integrità dei propri dati.

Scalabilità e flessibilità – Il nuovo strumento di autoregistrazione si adatta alle esigenze delle entità, dalle start-up alle grandi aziende. Grazie a questa flessibilità tutti gli utenti, indipendentemente dalle dimensioni o dal settore di attività dell’ente, hanno la certezza di poter contare sulla piattaforma amazee.io per sviluppare la propria attività.

Time-to-value accelerato – Semplificando il processo di registrazione, le aziende possono sfruttare più rapidamente le funzionalità della piattaforma: dall’interesse iniziale all’implementazione e all’utilizzo effettivi, il divario si sta riducendo. Questa velocità di implementazione è fondamentale per mantenere un vantaggio competitivo nei mercati in rapida evoluzione.

amazee.io è il creatore del progetto open Source Lagoon, una piattaforma di distribuzione di applicazioni disponibile su GitHub sotto la licenza Apache 2.0. Una piattaforma nativa del cloud dedicata all’implementazione, alla gestione, alla sicurezza e al funzionamento delle applicazioni, Lagoon riduce significativamente il carico sugli sviluppatori per tutte le operazioni relative all’infrastruttura.

-

PREV puntata • 3/4 del podcast Testa tra le stelle, una storia dal cielo
NEXT “È interamente tuo” Gli sviluppatori di Baldur’s Gate 3 fanno il punto prima della fine?