Lunar Lake, processori Intel ottimizzati per l’intelligenza artificiale

-

Intel ha risposto da remoto all’evento Surface AI di Microsoft, che ha messo in risalto lo Snapdragon X Elite / Plus di Qualcomm, presentando la sua prossima generazione di Core, Lunar Lake. I processori di questa serie coesisteranno con gli Arrow Lakes entro pochi mesi; Si tratta di chip dall’involucro termico contenuto (tra 17 e 30 W) destinati principalmente ai laptop ultraportatili.

Il fatto che la comunicazione di Intel su Lunar Lake segua quella del suo concorrente Qualcomm per la sua gamma Snapdragon X non è ovviamente una coincidenza. Come spiegato chiaramente in una delle diapositive, Intel vuole guidare la transizione verso i PC AI; e ovviamente mantenere la propria leadership nel segmento dei processori per laptop.

Roadmap principale © Intel

Lago Lunare o Lago IA

Con questo in mente, l’azienda guidata da Pat Gelsinger evidenzia logicamente le capacità di intelligenza artificiale dei suoi chip. Come Meteor Lake, Lunar Lake integra una NPU (Unità di elaborazione neurale). Solo questo è molto più efficiente: eroga 45 TOPS a seconda della marca.

Intel afferma la sua superiorità in diversi benchmark. L’azienda afferma che Lunar Lake offre prestazioni AI 1,4 volte migliori rispetto a Snapdragon X Elite in Stable Diffusion 1.5.

Lunar Lake contro la concorrenza © Intel

Lunar Lake ovviamente non si limita a una NPU più potente; anche le unità di elaborazione più “tradizionali”, ovvero CPU e GPU, hanno diritto alla loro quota di miglioramenti (la GPU contribuisce anche alla maggior parte dei TOPS totali del chip, stimati intorno ai 100 TOPS).

Questi processori beneficiano quindi di nuove architetture core: Lion Cove (P-Core) e Skymont (E-Core). Inoltre, per migliorare l’efficienza energetica, Intel ha ottimizzato l’LPI (Isola a basso consumo), che designa la coppia di E-core integrati a livello del riquadro SoC.

Architettura del lago lunare
Architettura del lago lunare © Intel

Core Xe2 per l’iGPU

Per quanto riguarda l’iGPU, beneficia dei core Xe2. Oltre alle prestazioni grafiche classiche, annunciate come 1,5 volte superiori con GFX rispetto alla generazione precedente, Intel afferma che l’iGPU di Lunar Lake offre fino a 60 TOPS di prestazioni AI, circa volte di più dell’iGPU di Meteor Lake. Per l’intero processore, Intel dichiara 100 TOPS di prestazioni AI; questo valore è 34 TOPS per l’intervallo corrente.

Infine, quando si tratta di efficienza energetica, Intel dichiara un consumo energetico inferiore del 30% e 20% rispetto al Ryzen 7 7840U e al Qualcomm 8cx Gen3. Da notare però che si tratta della vecchia generazione di processori Qualcomm… Intel è stata attenta a non fare un paragone con uno Snapdragon X Elite o Plus; idem per AMD, che è nel Ryzen 8000.

Architettura Lago Lunare 2
Architettura del lago lunare © Intel

Intel dividerà la propria gamma in due rami: da un lato gli Arrow Lake, caratterizzati come Core Ultra 200, destinati a laptop e computer desktop di fascia alta; il Lunar Lake, etichettato Core Ultra 200V, alimenterà ultrabook e console di gioco (oltre ai vincoli termici, Arrow Lake riutilizza l’architettura GPU Xe-LPG meno efficiente). Queste gamme saranno commercializzate rispettivamente a partire dal terzo e quarto trimestre del 2024.

-

PREV Geekom offre grandi promozioni sui suoi mini PC prima dei saldi
NEXT Yacine, il ferroviere che fa ballare il direttore generale della SNCF con il suo video girato a Lille Fiandre