Fa a pezzi l’iPad Pro M4 e rivela 2 importanti cambiamenti

Fa a pezzi l’iPad Pro M4 e rivela 2 importanti cambiamenti
Fa a pezzi l’iPad Pro M4 e rivela 2 importanti cambiamenti
-

Questo maggio, Apple ha finalmente presentato i suoi nuovi iPad. L’evento era molto atteso, visto che nel 2023 non sono stati lanciati nuovi modelli. Durante questo evento, Apple ha alzato il velo sul nuovo iPad Air e sul nuovo iPad Pro. E i nuovi iPad Pro offerti da Apple sono particolarmente interessanti, dato che l’azienda li equipaggia con il nuovo chip M4.

Inoltre, gli iPad Pro M4 utilizzano un display completamente nuovo che si basa sulla tecnologia OLED, oltre ad essere i prodotti più sottili mai progettati da Apple. E grazie ad uno smontaggio effettuato da iFixit, specialista in riparazioni di dispositivi elettronici, scopriamo altri cambiamenti che non erano stati menzionati da Apple durante la presentazione dei suoi nuovi iPad Pro.

Un dispositivo più facile da riparare

Nel video di smontaggio, l’esperto di iFixit spiega che in termini di riparabilità, l’iPad Pro M4 beneficia di un’importante evoluzione rispetto ai modelli precedenti. Ciò indica che, sebbene sia stato difficile trovare le linguette che permettono di estrarre le batterie dall’iPad Pro, è stato possibile rimuoverle senza che fosse necessario rimuovere tutti gli altri componenti principali. E durante una riparazione ciò potrebbe far risparmiare diverse ore.

Il famoso tetto in metallo

Dato che l’iPad Pro è estremamente sottile, alcuni si sono chiesti se Apple abbia sacrificato la rigidità del prodotto per motivi di design. Ma in un’intervista rilasciata dopo la presentazione di questi nuovi iPad, John Ternus, responsabile dell’ingegneria hardware di Apple, ha menzionato un nuovo dispositivo che rende il tutto più rigido, oltre a migliorare la dissipazione del calore.

Più precisamente, sopra la scheda logica dell’iPad è presente una copertura metallica che attraversa l’insieme. Questa cover ha due ruoli: dissipare il calore e fungere da nervatura centrale per rendere l’iPad Pro più rigido. E queste spiegazioni sono state confermate dal video iFixit, che menziona anche la buona gestione termica dell’iPad Pro M4.
Ricordiamo che l’iPad Pro M4 da 11 pollici ha uno spessore di 5,3 mm e l’iPad Pro M4 da 13 pollici ha uno spessore di 5,1 mm.

-

NEXT Buon affare – L’oggetto connesso di Netatmo Teste termostatiche connesse per radiatori Valvola aggiuntiva “5 stelle” a 59,99 € (-22%)