Assassin’s Creed come non l’avete mai visto prima! Questa partnership rompe i confini del virtuale

Assassin’s Creed come non l’avete mai visto prima! Questa partnership rompe i confini del virtuale
Assassin’s Creed come non l’avete mai visto prima! Questa partnership rompe i confini del virtuale
-

Novità sul gioco Assassin’s Creed come non l’avete mai visto prima! Questa partnership rompe i confini del virtuale

Pubblicato il 19/05/2024 alle 12:00

Suddividere :

Scopri una mostra unica di Ubisoft e dell’Institut du Monde Arabe, che rivela i resti di una città scomparsa da secoli. Immergiti nel nostro reportage per esplorare questi luoghi e svelare i segreti della sua progettazione!

La mostra “Baghdad: riscoprire Madinat al-Salam, con Assassin’s Creed Mirage” è attualmente esposto al Museo di l’Istituto del mondo arabodal 28 febbraio al 10 novembre. L’accesso è gratuito per i minori di 26 anni, altrimenti il ​​prezzo è di 9€. Questa mostra mette in risalto numerosi oggetti del periodo abbaside, esposti nelle ambientazioni immaginate dai team dell’ultimo titolo della saga cult. La sfida è grande: “come possiamo restaurare questa città mondiale, capitale politica, scientifica, culturale e commerciale, rasa al suolo dai Mongoli nel 1258, e sulle rovine della quale fu costruita la moderna Baghdad?” Nel nostro reportage, partiamo alla scoperta di questi luoghi e incontriamo diversi protagonisti che ci portano dietro le quinte delle diverse sfide che pongono!

Immagine di presentazione della mostra sul sito IMA

Guarda Assassin’s Creed Mirage su Amazon


Ubisoft affronta sfide di progettazione

Ricostruire e rievocare epoche in Assassin’s Creed è impegnativo, soprattutto quando le fonti storiche sono rare o estinte. Baghdad ne è un esempio lampante, essendo stata devastata dai Mongoli e letteralmente rasa al suolo nel XIII secolo. Per colmare queste lacune, Thierry Noël, capo dell’unità di ricerca di Ubisoft, afferma che si stanno ricorrendo a tutte le fonti disponibili. Il team si avvale di testi storici, compresi resoconti di viaggiatori e mercanti che visitarono la città in quel periodo.

La cosa fantastica qui è che tutti i dati sono impeccabili. C’è un consiglio scientifico, leader dei ricercatori. Dalle vestigia e dai calcoli possiamo ricostruire Baghdad – spiega il presidente dell’IMA Jack Lang.

Tutto questo, inoltre, si basa sul lavoro di Guy le Strange, un orientalista che si è impegnato a raccogliere testi, piante e resti archeologici di Baghdad. Scopri di più sul game design con le nostre interviste!

Il frutto di una proficua collaborazione!

Nel 2018, Ubisoft e l’Institut du Monde Arabe hanno avviato una fruttuosa collaborazione incentrata sulla realtà virtuale. L’IMA ha contribuito al lavoro di fotogrammetria per un’esperienza immersiva “Città millenarie: Viaggio virtuale da Palmira a Mosul”. Pertanto, questa nuova mostra, “Baghdad: riscoprire Madinat al-Salam” è il risultato di una lunga collaborazione continuata con l’ultimo titolo Assassin’s Creed. L’IMA ha fornito le immagini di tre oggetti delle sue collezioni, integrate nella funzione “Baghdad History” del gioco. Inoltre, al momento della sua uscita nell’ottobre 2023, il mondo di Assassin’s Creed Mirage è stato integrato nelle collezioni permanenti dell’istituto! Nella sezione dedicata alle città arabe, un filmato realizzato da Ubisoft presenta i siti storici di Baghdad ricreati nel gioco, per la mostra “Baghdad: riscopri Madinat al-Salam”. Scopri di più nel nostro reportage disponibile su YouTube!

Questa pagina contiene link di affiliazione ad alcuni prodotti che JV ha selezionato per te. Ogni acquisto che farai cliccando su uno di questi link non ti costerà di più, ma l’e-merchant ci pagherà una commissione. I prezzi indicati nell’articolo sono quelli offerti dai siti commerciali al momento della pubblicazione dell’articolo e tali prezzi potrebbero variare a sola discrezione del sito commerciale senza che JV ne venga informata.
Saperne di più.

-

NEXT Buon affare – L’oggetto connesso di Netatmo Teste termostatiche connesse per radiatori Valvola aggiuntiva “5 stelle” a 59,99 € (-22%)